in ,

Alluvione in Sardegna: sì dell’Ue per fondo di solidarietà di 16,3 milioni

L’Unione Europea ha dato il via libera al Fondo di solidarietà europeo destinato alla Sardegna. La Commissione quest’oggi ha infatti deciso di destinare 16,3 milioni di euro all’isola, colpita da una devastante alluvione nel novembre 2013. Il via libera all’aiuto economico arriva dopo esplicita richiesta del Governo Renzi, ed il suo iter ora prevede l’approvazione da parte del Parlamento europeo e poi del Consiglio. I fondi potrebbero essere già disponibili entro la fine del 2014.Fondo Ue per aiuti Sardegna

L’obiettivo è di riuscire a coprire parte dei costi per gli interventi di emergenza, dal ripristino delle infrastrutture e dei servizi vitali al rimborso delle spese già sostenute per le operazioni di immediata emergenza e di salvataggio, inclusi i costi di ripulitura delle zone colpite. L’aiuto alla Sardegna fa parte di un “pacchetto” Ue più ampio, del valore di 47 milioni di euro, destinato ad aiutare anche la Cefalonia (Isole Ionie e Grecia), la Slovenia e la Croazia, colpite anch’esse da catastrofi naturali alla fine del 2013.

Ripescaggi Serie B 2014-2015: favorita la Juve Stabia

istituto alberghiero rifiuta ragazza 17 anni autistica

Mantova, Poggio Rusco: scuola rifiuta l’iscrizione di una ragazza autistica