in ,

Alta tensione a Roma: capitale blindata per corteo antagonisti

Intorno alle 14 di oggi, 19 ottobre, partirà a Roma il corteo degli antagonisti, cui hanno aderito numerose associazioni come i No Tav e i movimenti di ‘lotta per la casa’. Per evitare di infiammare ulteriormente la situazione alimentando tafferugli inevitabili, l’incontro di campionato Roma-Napoli è stato anticipato a ieri sera.

Roma capitale blindata

La tensione è altissima, le intenzioni bellicose non si contano: sono stati infatti sequestrati lacrimogeni, coltelli, spranghe, catene, estintori e maschere anti-gas. Nella notte le forze dell’ordine hanno bloccato 9 persone che, sommate ai 5 francesi conosciuti come ‘black bloc’ ed espulsi ieri, portano già a 14 il numero dei fermati durante i servizi di prevenzione. Ma le operazioni di verifica per garantire l’ordine pubblico vanno avanti e sono destinate ad intensificarsi, finora sono state controllate 300 persone.

Il corteo si svilupperà da San Giovanni a Porta Pia; il pullman che ha portato dalla Val di Susa una cinquantina di attivisti No Tav è arrivato in mattinata nella capitale e, assieme ai manifestanti di varie associazioni e centri sociali, anche gli studenti faranno sentire la loro voce al grido di ‘Contro crisi e austerità, il 19 ottobre assediamo la città’. La loro manifestazione, già partita in mattinata da Piazzale Aldo Moro davanti l’università La Sapienza, e diretta a Piazza San Giovanni, conta nel pomeriggio di unirsi al corteo contro l’austerità economica. La polizia e gli agenti in borghese seguiranno il corteo, preceduto da un’auto dei vigili urbani.

Seguici sul nostro canale Telegram

Alessandro Matri

Milan, Matri: prossimo appuntamento con i gol

Teresanna Pugliese

Anticipazioni Uomini e Donne: ritorno di fiamma per Teresanna ma arriva la smentita e le esterne del Trono Misto