in

Amazon, la famiglia Kindle si allarga: ecco Fire HD e Fire HDX

[disclaimer_prodotti_sc]

Amazon ha svelato i nuovi arrivati della famiglia Kindle. I nuovi tablet, Fire HD, faranno parte della proposta low-cost dell’e-commerce e saranno disponibili in due versioni differenti.
La prima versione, da 99 e 119 euro

, già in pre-ordine, presenta uno schermo da 6 pollici (15,24 cm) mentre la seconda versione, da 139 e 169 euro

, dispone di uno schermo da 7 pollici (17,8 cm).

kindle hd fire

I nuovi dispositivi vantano un processore quad-core e un display da più di un milione di pixel. Il sistema operativo Fire Os4 Sangria è stato aggiornato e migliorato notevolmente rispetto alla versione precedente. Amazon mette infatti a disposizione degli utenti oltre 30 milioni di canzoni, libri, app, giochi Android e uno spazio gratuito illimitato per l’archiviazione di foto e documenti su Cloud.

Per i più fanatici è disponibile un’opzione completa e più potente, Fire HDX 8.9 pollici, da 379 euro, che supporta un motore grafico più veloce e un processore quad-core Snapdragon da 2,5 GHz. Anche la gpu è stata migliorata e ora è il 70% più veloce. Le versioni disponibili sono da 15, 32 e 64 GB.
Nonostante i prezzi bassi, i tablet HD Fire, hanno forti caratteristiche hardware. Amazon fornisce dispositivi con  prestazioni grafiche tre volte superiori rispetto all’entry-level Galaxy Tab 4 di Samsung. I tablet inoltre dispongono di un display Gorilla Glass anti-graffio che riduce le possibilità di rottura dello schermo“, afferma Agam Shah dell’IDG News Service. Jeff Besozfondatore e CEO di Amazon, aggiunge:”La nostra missione è quella di rendere Kindle invisibile in modo tale che l’utente possa perdersi completamente nel mondo creato dall’autore“.
La fotocamera, disponibile sul mercato da novembre, avrà un obiettivo f/2.2, vanterà connessione lte, wireless e cloud illimitato. 

George Clooney e Amal Alamuddin

George Clooney matrimonio: retroscena e dettagli delle nozze vip più attese di Hollywood

Tumore all'utero esame urine

Papilloma virus, pap test addio: diagnosi con esame urine