in

Ambiente: da Pechino anelli con diamanti sintetici “cattura smog”

Sensibilizzare le persone al rispetto e alla tutela dell’ambiente. E’ questa lo scopo che sta alla base dell’originale idea avuta da Daan Roosegarde, artista di origini olandesi che vive e opera a Pechino. Roosegarde ha infatti annunciato di essere pronto a realizzare degli anelli con diamanti sintetici in grado di ‘catturare’ lo smog nell’aria di Pechino. Come? Attraverso una tecnologia che utilizza l’elettricità statica.Smog a Pechino

Nel primo test si cercherà di catturare lo smog all’interno di cubo d’aria collocato sopra un parco cittadino della città, per poi farne anelli con pietre ‘non’ preziose. Si tratta di un congegno che riprende quello comunemente usato negli ospedali per filtrare l’aria, solo che in questo caso specifico se ne creerebbe una versione modulare da installare nel parco.
Lo smog in Cina è una pericolosa e dilagante realtà, e questo oggetto che lo risucchia facendone un concentrato di polvere nera, ha lo scopo di farne prendere coscienza alle persone, materializzandolo. “E’ un processo strano: sembra una polvere nera, mistica. Ma la cosa più scioccante è che, di solito, una cosa del genere la respireresti”, ha dichiarato l’ideatore del gioiello non-gioiello. Benché consapevole che il suo progetto non sarà certo sufficiente a a risolvere i gravi problemi di inquinamento che colpiscono Pechino, tuttavia l’artista si dice convinto della sua utilità: “Si potrà cogliere la differenza tra aria pulita e aria inquinata: questo porterà a un’evoluzione dei dispositivi. Sarà la prima pietra di una grande evoluzione”.

scrivere lettera a mano

Inghilterra: muore a 13 anni per un tumore e la lettera d’addio commuove il mondo

video

Youtube: il quarto video più visto dopo PSY, Bieber e J. Lopez fa davvero ridere! (video)