in

Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri: «Lui mi ha salvata dai momenti dolorosi» 

La bravissima attrice italiana Ambra Angiolini tornerà molto presto sul grande schermo. Giovedì, 10 ottobre 2019, uscirà in tutte le sale cinematografiche il film Brave Ragazze. Il film racconta la storia di quattro donne degli anni ’80, che organizzano una rapina in banca per dare una svolta alle proprie vite. Ambra sarà una delle quattro protagoniste. Dunque, mentre attende con ansia l’uscita del suo ultimo lavoro, Ambra si è lasciata andare ad una lunga intervista al settimanale Vanity Fair. L’attrice ha parlato di diversi argomenti della sua vita e soprattutto si è soffermata sulla sua storia d’amore con il mister Massimiliano Allegri. Una storia d’amore che procede a gonfie vele.

Leggi anche –> Venezia 76, Ambra Angiolini innesca la bomba: sfilata di influencer, «Chi sono questi per stare là?»

Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri: un amore vero

L’attrice Ambra Angiolini si è lasciata andare ad una lunga intervista per il settimanale Vanity Fair e ha parlato della sua relazione con Massimiliano Allegri. Ambra ha descritto così il loro amore:«Tutto quello che le ho raccontato, quello che ho vissuto è stato rilegato da un tipografo d’eccezione. Quel tipografo d’eccezione è Massimiliano. La cosa che mi salva dai momenti dolorosi è la sensazione di poter giocare con lui anche da adulta. E la cura che ha nei confronti della mia esistenza, di quella dei miei figli, della mia ex storia. Non c’è un solo passaggio della mia vita che Massimiliano non rispetti. Mi sono innamorata di lui perché come me è un tipo fuori moda. Mi sono accorta subito che mi piaceva perché siamo due sbagli. E due errori come noi, se si incontrano davvero, generano una cosa che sarebbe veramente stupido non affrontare. Quella cosa è la ripartenza dell’amore». Massimiliano per Ambra è stata la luce che l’ha guidata a rinascere dopo la fine della relazione con il cantante Francesco Renga. Un amore puro che riesce a superare tutti gli ostacoli della vita.

Il coraggio di superare le paure

Ambra Angiolini, prima di incontrare Massimiliano Allegri e di ricominciare a vivere, ha attraversato un periodo difficile. Un momento della sua vita dove dominava la paura:«Stavo facendo un lavoro importante e iniziai a sentire che avevo paura di tutto. Di fare le scale, di prendere l’ascensore. Poi l’aereo e il treno. Infine, quando anche il bagno è diventato un luogo inquietante, mi sono detta: il raggio della vita si sta stringendo troppo. Le paure stavano dominando la mia vita. E quando succede così è l’inizio del baratro. Stavo girando La Squadra e dissi stop. Poi una mattina è crollato tutto. Una mattina qualunque.[…] Quella mattina ho capito che dovevo ricominciare da capo». Grazie al volontariato e all’amore ritrovato Ambra è riuscita a riprendersi in mano la sua vita e a tornare più forte di prima.

Leggi anche –> Antonella Mosetti Instagram, il video in costume è pazzesco: «Meravigliosa»

Roberto Farnesi: «Un figlio? Forse sono ancora in tempo per diventare papà!»

le iene pantani

Le Iene, intervista al pusher di Pantani: «Marco è stato ucciso»