in

Amici 13 anticipazioni puntata 14 dicembre: chi lascerà il talent di Maria De Filippi?

Grande attesa per la nuova puntata di Amici 13. Il talent di Maria De Filippi andrà in onda domani, sabato 14 dicembre, per il consueto appuntamento pomeridiano: cosa succederà? Chi dovrà lasciare la scuola? Ad indossare la maglia nera sono in tanti. Dalla band dei Dear Jack, alla cantante Deborah, dalla ballerina Naomi a Federica passando per il cantante Vincenzo. La loro corsa verso il serale è stata sospesa dai professori che nutrivano dubbi sul loro talento e sulla loro capacità di apprendimento. Caso a parte è quello di Deborah. Il giudizio di Grazia Di Michele ha sollevato numerose polemiche. La professoressa dovrà spiegarsi in studio?

amici 13 anticipazioni

In attesa di vedere cosa succederà, le prove dei ragazzi si fanno sempre più serrate ed il tifo del pubblico di telespettatori cresce anche attraverso i social network. Su Facebook, infatti, nella stessa pagina ufficiale della trasmissione, sono in molti a supportare Deborah e ad affermare che la cantante debba assolutamente rimanere all’interno della scuola. Che ne sarà, invece, dei Dear Jack che, nella scorsa puntata, si sono salvati dopo essere stati messi in sfida immediata e a cui lo stesso Rudy Zerbi ha annunciato di volerli eliminare?

In attesa di capire se ancora prima di conoscere i nuovi ragazzi di Amici 13, i protagonisti della classe di quest’anno rischieranno di far la fine delle meteore, venendo così sostituiti da ragazzi più agguerriti e più meritevoli di loro, in attesa di vedere chi è riuscito ad aggiudicarsi l’ambitissimo banco Fanta che l’anno scorso ha portato alla luce il talento di Pasquale Di Nuzzo, tutti gli altri allievi, ancora non immuni alle sfide, stanno preparando le loro esibizioni. Riusciranno i telespettatori, pertanto, a vedere la crew, una delle due novità di quest’anno, danzare?

Eutanasia cani randagi

Veterinario Asl favorevole a eutanasia randagi, è polemica

Juan Cuadrado

Calciomercato: a gennaio Cuadrado potrebbe diventare della Fiorentina