in

Amici 14 anticipazioni Serale: il secondo giudice è Renato Zero (video)

Tv Sorrisi e Canzoni aveva annunciato Loredana Bertè ed eventualmente Alex Britti ma il secondo giudice di Amici 14, o meglio colui che affiancherà, sulle fatidiche poltrone rosse Francesco Renga durante il Serale di Amici 14, il talent di Canale 5 condotto da Maria De Filippi, sarà Renato Zero. La notizia è stata data, come settimana scorsa, dalla pagina Facebook del programma e da quella di Witty Tv attraverso un rvm.

Ebbene sì indizio dopo indizio, fra trucchi, scarpe piene di luccichini, una bombetta rossa ed un paio di occhiali scuri, a sbucare fuori è proprio Renato Zero. Come avrà fatto Maria De Filippi ad ingaggiarlo per il Serale di Amici 14? Ancora presto per dirlo. Come sarà come giudice? A questa domanda, invece, una risposta potrebbe essere già data. Se per sapere se sarà inflessibile e leggermente cattivello come Gabry Ponte e se sarà più dolce ed affettuoso come Sabrina Ferilli servirà vederlo all’opera in qualche puntata, per capire come arriverà a giudicare i talenti potrebbe bastare ascoltare semplicemente le sue parole nel video del fatidico annuncio.

Cosa dice Renato Zero su questa nuova avventura all’interno di Amici 14? Nel video messaggio il cantante esordisce con: “alla fine è tutta una sfida e vince solo chi è più deciso ed ostinato” ed aggiunge: “ l’incarico mi interessa, tremate, sarò imparziale” concludendo con: “un giudice che non dimenticherete mai. Parola di Zero”. Scegliendo lui e Francesco Renga, Maria De Filippi riuscirà finalmente a tenere a bada le critiche di chi diceva, gli anni scorsi, che il talento veniva giudicato da persone incompetenti e non del mestiere? Riuscirà a non dover sentire che il pubblico accusi le persone sedute sulla fatidica poltrona rossa di essere di parte e di votare sempre e solo per una squadra?

Filippo Inzaghi

Milan – Cagliari probabili formazioni ventottesima giornata Serie A

Galaxy s6 Plus

Galaxy S6 Edge vs iPhone 6 Plus: Samsung prevede d’inviare 50 milioni di unità nel 2015