in ,

Amici 14 serale 18 aprile, Briga fatto a pezzi da Loredana Bertè: “Rapper mediocre!”

È polemica per l’accesa diatriba scoppiata ieri sera 18 aprile, durante il serale di Amici 14, tra Loredana Bertè e Briga. Fuochi d’artificio durante la seconda puntata del talent di Canale 5, sempre più record di ascolti, condotto da Maria De Filippi.

La sua invettiva tutta rivolta al super favorito Matteo Briga, definito “rapper mediocre” dalle Bertè. Tutto è iniziato con la frase della pungente giurata rivolta al 26enne della Squadra Bianca, dopo la sua esibizione in coppia con la coach Emma Marrone sulle note di “Schiena”: “Briga è convinto di essere un rapper, ma non ha fatto i conti con una cosa importante: non lo è affatto”. Vena polemica della Bertè acuitasi per il rifiuto del giovane di eseguire nel corso della puntata un pezzo di Adriano Celentano, e da lì a seguire frecciatine reciproche continue.

“Tu non potresti nemmeno pulire le scarpe a un grande della musica come Celentano, hai capito?” ha infierito, impietosa, la Bertè, infuriata per la reazione, a suo dire “arrogante”, del ragazzo. Matteo Briga le ha prontamente risposto: “Mi spiace, ma non la sto più ascoltando da quella frase”, riferendosi allo scontro di inizio puntata. Quando la cantante ha rincarato la dose con queste parole: “La verità è che quel banco non lo meriti. Hai lo stesso atteggiamento strafottente e menefreghista che avevi alle audizioni, è come se ci onorassi della tua presenza”, allora Paolo Bonolis – ieri sera in veste di giurato – è intervenuto per placare gli animi e le due coach hanno voluto esprimere delle parole in difesa di Briga. “Mattia è un artista”, ha precisato Emma seguita da un lungo applauso di consenso; ed Elisa, coach della Squadra Blu, non ha esitato a definirlo “poeta contemporaneo”.

startup italia

Startup Italia innovativa: BabyGuest per viaggiare leggeri

Ed Sheeran cantante e attore? Game Of Thrones è il suo sogno