in ,

Amici 16 – Boosta ai ragazzi: “Quello che avete fatto è una figata!” e poi improvvisa un balletto (video)

Oggi, durante il pomeridiano di Amici 16 su Real Time, il professor Boosta, al secolo Davide Dileo, ha incontrato gli alunni della scuola per fare una chiacchierata su quello che succederà nelle prossime settimane. Boosta si è complimentato con i ragazzi per il percorso fatto fino a questo momento, e ha messo tutti davanti alla verità dei fatti: se la settimana prossima non saranno scelti, non devono farne un dramma. Il serale è un bel traguardo, ma in fondo non è tutto.

>CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERVISTA A DAVIDEO DILEO DI URBANPOST

Boosta dice ai suoi alunni che, purtroppo, il loro mestiere è sempre precario: nella musica, come nel ballo, non ci sono garanzie: “Il nostro lavoro è un precariato di super eccellenza. È necessario avere una sensibilità eccezionale e la forza di ripartire subito dopo una sconfitta. Il successo – continua Boosta – dura meno di una sconfitta.” Quando gli chiedono come faceva a suo tempo a gestire lo stress, risponde che quando uscí il primo disco dei Subsonica lavoravano come dei pazzi dalle dieci di mattina alle tre di notte, e a farli andare avanti era l’entusiasmo per quello che facevano, per la straordinaria capacità di trasmette dei sogni alle persone, una capacità che solo l’arte è in grado di dare.

I ragazzi sembrano molto colpiti dalle parole di Boosta e dalla sua sincerità. Alla fine della chiacchierata, per smorzare i toni, Federica chiede a Boosta se sa ballare. Il maestro di canto improvvisa un paio di passi, scatenando l’ilarità generale, e rincuora i ragazzi dicendo che quello che hanno costruito fino a quel momento è una figata pazzesca!

Per chi se lo fosse perso, ecco a voi il video della chiacchierata fra Boosta e i ragazzi di Amici 16:

 

 

Foto Credit boostology – Instagram

Nuova Volvo XC60 2017: prezzo, caratteristiche, scheda tecnica del Suv presentato al Salone di Ginevra 2017 (FOTO)

Sciuscià 70 documentario, Mimmo Verdesca festeggia il Nastro d’Argento: “Un onore, un omaggio a Vittorio De Sica” (INTERVISTA)