in

Amici 2013: Emanuele lancia accuse pesanti al programma.

Amici, il programma di Maria De Filippi è uno dei più seguiti dal giovane pubblico, ed ha sempre riscosso numerosi consensi per le grandi opportunità che offriva ai giovani partecipanti. Eppure in quest’edizione le polemiche non sono mancate. Infatti Chiara Provvidenza,  già eliminata dal programma dopo il primo serale, aveva affermato in un blog che le eliminazioni erano “pilotate” e aveva fatto capire che sin dall’inizio veniva deciso chi portare avanti e chi no. “Il meccanismo va contro di te ogni singolo giorno, vieni messa da parte. Fanno di tutto per buttarti giù sia personalmente che artisticamente”, queste le pesanti parole di Chiara.

emanuele

Alle parole, però, sono seguiti i fatti di un altro concorrente: Emanuele Corvaglia. La sua eliminazione era stata un duro colpo per la squadra, ma anche per il pubblico e per la stessa Maria, in lacrime al momento della sua eliminazione. Già prima dell’eliminazione Emanuele aveva rifiutato di cantare il suo inedito, scatenando l’ira di Emma Marrone. Eppure, se all’inizio si pensava che la sua scelta di non esibirsi fosse legata a un segno di rispetto verso Angela, sua compagna di squadra eliminata poco prima, che non aveva avuto la stessa possibilità, le sue dichiarazioni fanno capire che non è proprio così.

Emanuele ha, infatti, detto che cantare non sarebbe servito a nulla e che niente avrebbe potuto salvarlo, poichè anche la sua eliminazione era programmata da un pò.  Il cantante della squadra bianca non si serve di mezzi termini, usando queste parole: “I giochi erano già fatti, non prendiamoci in giro”. Probabilmente, gli allievi di Maria De Filippi si sentirebbero, appunto, presi in giro dal programma stesso, che in realtà sa bene chi ha intenzione di lanciare e chi, invece, è solo una “comparsa” senza futuro.

Crocchette di tonno ricetta con foto

Rc Auto Disoccupati Pagano di Più

Come risparmiare sulla Polizza Auto: ecco cosa fare