in

Amici, Maria De Filippi pensa ad un cambiamento per risollevare il talent show

L’edizione 2014 del talent show Amici ha chiuso i battenti ieri sera con la vittoria della cantante Deborah Iurato, ma già oggi è tempo di fare un punto della situazione sul programma, che ha risentito molto di alcune scelte autorali che ne  hanno messo in seria difficoltà il successo con una formula poco convincente.

Amici 13 vittoria

Difficilmente un programma riesce a mantenere costanti i suoi indici di gradimento dopo tredici anni di messa in onda, e nella rete dell’inevitabile declino ci è finito anche il talent show Amici, che ha risentito fortemente di alcuni cambiamenti messi in atto in questi anni, soprattutto in termini di audience. Basti pensare che la finale andata in onda ieri sera ha raggiunto il 24.62% di share con 5.294.000 spettatori, contro il 28.75% di share dello scorso anno5.726.000 telespettatori. Un risultato poco esaltante visto che si parla addirittura della finale meno vista nella storia del talent show, ed una flessione degli ascolti, partiti nel 2007 con il 37.94% di share e i 6.684.000 telespettatori che richiede una riflessione. E’ il settimanale Diva e Donna a rivelare la preoccupazione della padrona di casa Maria De Filippi, che ha sempre creduto in questo progetto e che sente la necessità di rinnovare qualcosa: “Sembra che Maria De Filippi stia pensando a una nuova formula per il suo talent-show del cuore Amici” si legge nelle pagine del settimanale, che ricorda come le passate edizioni abbiano registrato ascolti sempre in crescita e uno spettacolo straordinario culminato con la finale all’Arena di Verona. Poi è arrivato il cambiamento e “la finale quest’anno si è consumata in un giorno della settimana, nel solito studio, con poco clamore e pochi ospiti d’eccezione. Forse c’è bisogno di una ventata d’aria nuova“.

Ma anche l’assenza degli ospiti internazionali del calibro di Pharrell Williams, HooverphonicMary J. BligeRicky Martin e  Ben Harper, per citarne solo alcuni, annunciati per il serale del 22 febbraio scorso e mai arrivati potrebbe aver fatto la differenza, anche se l’arrivo dei cavalli di razza nostrani, da Albano a Loredana Bertè e Ornella Vanoni, sono riusciti comunque a rendere uno spettacolo degno di nota e a conquistare il pubblico dei non più giovani.

gori

Giorgio Gori: da Canale 5 a candidato Sindaco di Bergamo via PD

vetrina panetteria

Il “pane sospeso”, l’iniziativa di solidarietà nata dal caffè