in

Amsterdam, energia muscolare in aeroporto: se pedali ti ricarichi il cellulare

Ecco l’ingegno tutto olandese che sfrutta i ‘pedali’ non solo per promuovere l’energia muscolare quale strumento di mobilità ecologica in tutte le città dei Paesi Bassi, che unisce il benessere fisico al rispetto per l’ambiente.Amsterdam WeBike

Se ad Utrecht ha preso piede il progetto delle piste ciclabili riscaldate, per dare maggiore sicurezza agli amanti della bicicletta che vogliono usarla come mezzo di locomozione anche d’inverno, la passione per le due ruote in Olanda è andata ben oltre tutto ciò. Nell’aeroporto Schiphol di Amsterdam, infatti, è stata introdotta una novità: tante stazioni “WeBike” dove, stando seduti comodamente su uno sgabello munito di pedali, mentre si consuma qualcosa in attesa del proprio volo, ci si può sgranchire le gambe e nel contempo, in mezzora di attività, è possibile ricaricare la batteria del proprio smartphone.

L’ingegnosa idea di sfruttare l’energia muscolare per produrre energia pulita e utile è nata a due madri imprenditrici dell’azienda WeWatt, che hanno pensato bene di ottimizzare i tempi di attesa nelle sale aeroportuali.

Papa Francesco

Papa Francesco si arrabbia: chi ha organizzato il buffet dei vip?

aperitivi letterari Bologna 2014

Un libro in piazzetta: rassegna letteraria con aperitivo a Bologna dal 23 al 25 maggio 2014