in

Amy Winehouse morte: Emma Marrone la ricorda nel quarto anniversario della scomparsa

Sono già passati quattro anni da quel maledetto 23 luglio 2011 in cui il corpo senza vita di Amy Winehouse fu rinvenuto nella sua casa di Londra. La cantante dalla profonda voce soul, che aveva fatto innamorare il mondo con successi indimenticabili come “Back in Black”, morì quel giorno a soli 27 anni, probabilmente per abuso di alcool anche se finora non sono ancora certe le cause effettive del decesso.

Nel giorno esatto del quarto anniversario della scomparsa dell’eccentrica e trasgressiva star londinese, sono stati in molti a ricordala, tra cui la collega cantante salentina Emma Marrone. Sul suo profilo Facebook infatti è apparsa una fotografia di Amy Winehouse insieme ad alcuni versi di una sua famosissima canzone.

“I cheated myself,  Like I knew I would, I told you I was trouble, You know that I’m no good” #23luglio” scrive la catch di Amici, citando il brano You know I’m no good. E’ inoltre in programma la realizzazione di un film documentario sulla vita della cantante.

Pensioni 2017 Opzione donna

Riforma pensioni 2015 ultime novità: grande attesa per donne e lavoratori precoci

S6 Android

Samsung Galaxy S6 Edge Plus e Samsung Galaxy Note 5: le schede tecniche