in

Anche in Italia c’è la possibilità di sposarsi in spiaggia

Quando pensiamo ad un matrimonio, noi italiani immaginiamo una chiesa antica, con le panche in legno, il pavimento in marmo consumato, lo scampanellio delle campane e il sagrato dove poter fare la foto di gruppo con gli invitati.

matrimoni spiaggia 9

Arriva, invece, dalla California una nuova moda di sposarsi che sta prendendo sempre più piede tra le preferenze di un Popolo come il nostro, fortemente radicato alle sue tradizioni, e che sembra smantellare la cerimonia nuziale come siamo abituati a concepirla. Sposarsi in riva al mare, tra le onde, la sabbia sotto i piedi e brezza marina che inebria la magica atmosfera in cui pronunciare quel fatidico “sì”.

Il desiderio di sposarsi in spiaggia era già forte tra gli italiani, soprattutto dopo i permessi concessi una tantum ad alcuni vip, che avevano scelto il nostro Paese per suggellare il proprio amore. È passato solo un anno da quando Justin Timberlake ha giurato amore eterno a Jessica Biel sulle spiagge pugliesi di Savelletri. Ma per gli italiani comuni, fino a poco tempo fa, il si-on-the-beach significava cerimonie clandestine o richieste di complicati nulla osta spesso rifiutati.

La difficoltà nasce dalla normativa sui matrimoni civili secondo quale ci si può sposare solo in un edificio di proprietà del Comune. Oggi invece, sono tantissime le amministrazioni locali che, con alcune deroghe ed escamotage, aprono le proprie spiagge ai futuri sposi, per permettere anche loro di coronare il sogno di una vita e, ovviamente, per far entrare un po di soldini nelle casse comunali.

matrimoni spiaggia 17

Già, perché la cerimonia non è essente da spese. Si parte dagli 8000 euro tutto compreso in location prestigiose quali la Costa Smeralda, Forte dei Marmi, Amalfi e Costiera, le Cinque terre ai 3000/5000 euro di zone un po’ meno ambite ma sempre belle come la riviera siciliana, quella riminese o quella laziale dove, per questa cifra sono compresi rinfresco e servizi. Ostia, che per antonomasia ha rappresentato il litorale del popolo, ha deciso di dare la possibilità anche ai meno facoltosi di coronare il proprio sogno d’amore sul bagnasciuga. Il tutto per la “popolare” cifra di 150 euro.

Più che giusto, perché l’amore non conosce limiti d’età, ceto sociale o confini geografici. Ed ora non conosce neppure quelli marittimi!

Seguici sul nostro canale Telegram

Boca Juniors-Atl. Rafaela: gol di Riquelme su calcio di punizione in area (video)

Cosa significa la foto del tuo profilo Facebook