in ,

Ancona, arrestata anziana stalker: 28 anni di minacce ai vicini di casa

Un’anziana di 73 anni residente a Corinaldo, in provincia di Ancona, è finita ai domiciliari con l’accusa di stalking. La sua storia ha dell’incredibile: è stata denunciata per ripetuti episodi di stalking nei confronti dei suoi vicini di casa, verso  la cui abitazione accampava diritti che non le spettavano, durati per 28 anni.

L’anziana li aveva intimiditi in ogni modo, fino all’ultima gravissima aggressione nei loro confronti: aveva minacciato di rompere il loro cancello di casa brandendo delle cesoie, lanciando addirittura dei sassi contro la loro casa. Dopo una serie di diffide nei suoi confronti, ed un arresto avvenuto qualche anno fa, l’inevitabile decisione del Gip: gli arresti domiciliari.

Un provvedimento drastico, questo, giunto dopo gli ennesimi e vani tentativi messi in atto dai carabinieri per sedare la sua incontenibile ira. Ma niente da fare, la 73enne terrorizzava i suoi vicini di casa, tentando di sradicare la recinzione che divide la sua casa dalla loro proprietà. Il suo è stato riconosciuto dalla forze dell’ordine come “lo stalking più lungo della storia”.

Un Posto al Sole anticipazioni

Un Posto al Sole anticipazioni 23-25 marzo 2015: lite fra Rossella e Silvia

Maestri del “particulare”