in ,

Ancona: padre pugnala al cuore la figlia di 18 mesi, è giallo sul movente

Una nuova tragedia si è consumata nelle ultime ore tra le mura domestiche: l’assassino è Luca Giustini, 34 anni, padre della piccola Alessia, da lui accoltellata mentre dormiva nella culla. L’episodio è accaduto in un appartamento a Collemarino, un quartiere a nord di Ancona. Inutile l’intervento del 118: nonostante i tentativi di rianimazione, il cuore di Alessia Giustini, 18 mesi, ha smesso di battere durante il trasporto in ambulanza.

omicidio ancona luca giustini accoltella figlia

E’ mistero su cosa abbia spinto Luca Giustini, da tutti definito un padre devoto nei confronti delle figlie, Alessia e un’altra bambina di 4 anni e mezzo, al folle gesto. L’ipotesi è che l’uomo abbia ucciso la bambina in preda ad un improvviso raptus di follia. Le persone a lui più vicine hanno inoltre raccontato di aver visto Luca particolarmente agitato e stressato negli ultimi tempi. Al momento in stato di fermo per omicidio, Giustini è stato trasferito in caserma per essere interrogato.

Stando alle prime ricostruzioni, al momento dell’omicidio era presente in casa la moglie Sara Bedini, 32 anni, e l’altra figlia della coppia. L’uomo avrebbe puntato dritto al cuore della bambina con un coltello, ma sul corpo della vittima sono state rilevate anche altre coltellate. Appresa la tragica notizia, parenti e vicini di casa di Giustini hanno tentato il linciaggio, tanto che l’uomo è stato scortato dai carabinieri passando dal garage, per raggiungere poi la caserma di Ancona.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

morso cane rabbia morta mama marisa

Morsa da un cane con la rabbia: è morta “mama Marisa”

Laura Pausini, il ricordo della nonna scomparsa su Facebook: “Eri tu la vera rock star”