in ,

Ancona professore ucciso a coltellate davanti al bar: fermato il presunto killer

Ha un nome e cognome il presunto assassino del professor Alessandro Vitaletti, il docente di scuola media 48enne brutalmente assassinato a coltellate ieri 28 gennaio a Sassoferrato, in provincia di Ancona, mentre si trovava davanti a un bar del paese dove vive.

Il presunto omicida, datosi alla fuga subito dopo l’efferato crimine, è stato arrestato quest’oggi dai carabinieri. Il fermato è Sebastiano Dimasi, muratore calabrese di 55anni, ricercato già dalle prime ore dopo il delitto del docente. I militari lo hanno scovato nei pressi della propria abitazione a Scheggia (Perugia).

Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, quello dell’uomo sarebbe stato un delitto a sfondo passionale: il 55enne avrebbe accoltellato a morte il professor Vitaletti al culmine di una lite, in quanto geloso di lui perché da un po’ di tempo frequentava la sua ex moglie.

Uomini e Donne gossip

Uomini e Donne gossip: Riccardo Gismondi parla della reazione di Martina Luchena

L'Arena di Massimo Giletti

L’Arena Giletti: salta l’intervista a Mara Venier, ecco quando ci sarà