in ,

Ancona professore ucciso a coltellate davanti al bar: fermato il presunto killer

Ha un nome e cognome il presunto assassino del professor Alessandro Vitaletti, il docente di scuola media 48enne brutalmente assassinato a coltellate ieri 28 gennaio a Sassoferrato, in provincia di Ancona, mentre si trovava davanti a un bar del paese dove vive.

Il presunto omicida, datosi alla fuga subito dopo l’efferato crimine, è stato arrestato quest’oggi dai carabinieri. Il fermato è Sebastiano Dimasi, muratore calabrese di 55anni, ricercato già dalle prime ore dopo il delitto del docente. I militari lo hanno scovato nei pressi della propria abitazione a Scheggia (Perugia).

Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, quello dell’uomo sarebbe stato un delitto a sfondo passionale: il 55enne avrebbe accoltellato a morte il professor Vitaletti al culmine di una lite, in quanto geloso di lui perché da un po’ di tempo frequentava la sua ex moglie.

Seguici sul nostro canale Telegram

Uomini e Donne gossip

Uomini e Donne gossip: Riccardo Gismondi parla della reazione di Martina Luchena

L'Arena di Massimo Giletti

L’Arena Giletti: salta l’intervista a Mara Venier, ecco quando ci sarà