in

Andrea di York, accuse choc di Virginia Giuffre: «Fui costretta a fare sesso con lui a 17 anni»

Buckingham Palace trema. Andrea di York, il terzogenito della Regina Elisabetta, amico del miliardario pedofilo e suicida Jeffrey Epstein, aveva giurato di non conoscere Virginia Giuffre. In un’intervista alla BBC la ragazza ha ribadito però con forza le accuse contro il principe: sarebbe stata costretta ad avere rapporti sessuali con lui tre volte, due delle quali quando aveva 17 anni, tenuta in una sorta di stato di «schiavitù sessuale» dall’imprenditore americano Jeffrey Epstein, arrestato per abusi e traffico internazionale di bambini (che avrebbero visto coinvolti oltre 10.000 minorenni) e morto lo scorso 10 agosto in carcere in circostanze misteriose.

Andrea di York, accuse choc di Virginia Giuffre: «Fui costretta a fare sesso con lui a 17 anni»

«Ho dovuto far sesso con lui quando ancora ero minorenne. Questa non è solo una torbida storia di sesso. È una storia di traffico di esseri umani…», ha dichiarato Virginia Giuffre alla BBC. La nota emittente ha voluto precisare che l’intervista è stata rilasciata prima di quella con Andrea di York, mandata in onda lo scorso novembre. «Vi imploro di stare dalla mia parte, di aiutarmi a combattere questa battaglia, a non accettare che questo sia ok!», ha affermato senza esitare l’accusatrice, rivolgendosi ai telespettatori. I fatti risalirebbero al 2001, quando Virginia Giuffre aveva solo 17 anni. La giovane però li ricorda come fossero avvenuti ieri e in tv è scesa sempre più nel dettaglio per suffragare la sua versione. Indiscrezioni imbarazzanti. L’accusatrice ha parlato di un primo rendez vous in un night club. In quell’occasione fu proprio il principe Andrea ad offrirle da bere: «Il mio drink fu una vodka», poi aggiunge: «Aveva qualcosa di ben preciso in testa».

«Mi sudava addosso come se piovesse, mi disgustava»

Ma non è finita qui: «Ghislain (ex fidanzata del miliardario suicida NDR) mi aveva detto di essere gentile con lui, di fargli quello che facevo a Epstein», ha affermato Virginia Giuffre, che ha poi tratteggiato un ritratto del principe Andrea: «Era il più orribile ballerino che abbia mai visto in vita mia. Mi sudava addosso come se piovesse, mi disgustava…». Un particolare non di poco conto, a cui si è appellato il duca di York, che lo ha usato fra i suoi alibi, sostenendo che all’epoca dei fatti non avrebbe potuto sudare a causa di una patologia da eccesso di adrenalina, sviluppata in battaglia durante la guerra delle Falkland. La giovane però avrebbe anche dei testimoni dalla sua: «Certa gente continua a venirsene fuori con scuse ridicole», come quella del sospetto di una foto ritoccata, «ma andiamo! Io le chiamo BS (bullshit, stronzate) perché lo sono». Senza troppi giri di parole Virginia Giuffre ha concluso: «Lui sa cosa è successo, io so cosa è successo. E solo uno di noi due dice la verità. Imploro i britannici di starmi accanto in questa battaglia!».

Aria di tensione a Buckingham Palace: Andrea di York una pausa dalla vita pubblica?

Lo scandalo Epstein ha scombussolato non poco la vita di Andrea di York. È arrivato come un ciclone proprio quando questi si era riavvicinato all’ex moglie Sarah Ferguson, che gli ha dato due figlie, Beatrice ed Eugenie. Voci interne a Buckingham Palace descrivono una regina Elisabetta furibonda di fronte alle accuse di abusi. Prima che l’intervista alla giovane venisse diffusa, una fonte, riportata anche da “Oggi”, ha dichiarato al Mirror: “C’è un clima di trepidante attesa a palazzo, riguardo a ciò che Virginia Giuffre potrebbe rivelare e ad un potenziale coinvolgimento dell’FBI. Il principe Andrea deve fronteggiare lo scenario peggiore, ossia che non ritorni mai più ai suoi doveri pubblici. Il duca di York ha affermato di volersi prendere una pausa dalla vita pubblica solo per un periodo di tempo, ma la verità è che gli è stato detto che ci vorrà molto tempo prima di tornare ai suoi doveri, forse mai”.

leggi anche l’articolo —> Regina Elisabetta ha avuto un infarto? Smentita la fake news

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Diletta Leotta Instagram pigiama party

Diletta Leotta Instagram, scollatura da paura al Galà del Calcio: «Due palloni d’oro li hai tu»

Floriana Messina Instagram

Floriana Messina Instagram, décolleté da capogiro: «Esageratamente gnocca!»