in ,

Andrea Loris Stival aggiornamenti: parla la madre ed è arrabbiata

“Sono offesa da chi diffonde sul mio conto informazioni false. Mi hanno già processata e condannata. Ma io sono innocente e ho detto la verità. L’ho detto e lo ripeto: quella mattina ho portato Loris a scuola. E confermo anche il tragitto che ho spiegato di aver fatto, la vigilessa mi ha vista, chiedete a lei” così ha parlato la madre del piccolo Andrea Loris Stival assassinato da ignoti pochi giorni fa.

A dar man forte alla donna, madre 25enne di tre figli che è finita al centro delle cronache a causa di alcune incongruenze fra le sue dichiarazioni e gli elementi in possesso degli inquirenti, è proprio suo marito e padre del piccolo Loris: “Non voglio che si infanghi il nome di mia moglie. Abbiamo già tanto dolore. E non mostrate più le foto dei bambini. Chiediamo la collaborazione di tutti i cittadini di Santa Croce Camerina. Chi sa parli. Aiutateci. E dateci al più presto nostro figlio”.

=>Tutti gli articoli sull’omicidio di Andrea Loris

Nel frattempo le indagini proseguono e il legale della giovane madre continua a difendere le dichiarazioni della sua assistita.

 

sulmona il preside parcheggia la sua moto in aula tra i banchi

Sulmona, il preside parcheggia la sua moto in classe: “Fuori piove e il cortile non è sicuro”

Ultime notizie Lazio calcio: primo gol in A per Felipe Anderson