in ,

Andrea Loris Stival, Davide accusa sua moglie: “Le immagini dicono che non sei innocente”

Nessun riavvicinamento. Dopo il colloquio di due ore avvenuto ieri nel carcere di Agrigento tra Veronica Panarello e Davide Stival nulla è cambiato. I genitori di Andrea Loris hanno mantenuto le proprie convinzioni  e posizioni: lei ha detto a suo marito di essere innocente e di “avere accompagnato a scuola Loris” la mattina in cui scomparve. Lui, pieno di dubbi: “le immagini delle telecamere dicono un’altra cosa… dicono che non sei innocente”, avrebbe detto alla moglie.

Davide Stival dopo l’incontro con la moglie Veronica – il primo da quando lei è detenuta – è apparso molto scosso e provato. E niente fa pensare che il colloquio tra i due coniugi avrà un seguito. Si è trattato di un momento molto intenso ed emozionante; un colloquio serrato, dai toni dimessi e pacati ma che, alla luce del’inconciliabilità delle rispettive posizioni dei due, non si ripeterà. “Non credo che ce ne saranno degli altri” ha dichiarato l’avvocato di Davide, Daniele Scrofani, che assicura: “Non è cambiato nulla. Allo stato degli atti per Davide Stival le immagini parlano chiaro e quindi crede di più alla Procura che a lei”.

=> leggi tutto sull’omicidio di Andrea Loris Stival

Veronica Panarello continua a mentire. Ne sono convinti gli inquirenti, che oggi si riuniranno per fare il punto della situazione delle indagini, focalizzando l’attenzione su un quesito di basilare importanza e che ormai li assale da settimane: la madre di Loris sta coprendo qualcuno?

Calciomercato Juventus

Juventus – Inter: voti Fantacalcio, marcatori e cartellini

Cesena – Napoli: Voti Fantacalcio, Marcatori e Cartellini