in ,

Andrea Loris Stival, è in corso l’interrogatorio alla madre: il gip dovrà decidere se convalidare il fermo

È iniziato alle 15,40 nel carcere di Catania l’interrogatorio di garanzia a Veronica Panarello, accusata di avere ucciso suo figlio Andrea Loris. La giovane madre finora ha rigettato ogni accusa, e dalla cella di isolamento dove è rinchiusa da due giorni, ribadisce di essere innocente. In questo momento sta rispondendo alle domande del pm Rota e del gip Maggioni, in presenza del suo avvocato Francesco Villardita.

A Veronica sarà mostrato un filmato di 40 minuti che ricostruisce tutti i suoi spostamenti in auto nella mattina del 29 novembre, frutto del montaggio dei numerosi fotogrammi estrapolati dalle telecamere di sorveglianza piazzate nelle strade di Santa Croce Camerina. La mamma di Loris dovrà poi spiegare agli inquirenti il perché si ostini a raccontare il contrario di quanto le telecamere hanno registrato.

=> leggi tutto sull’omicidio di Andrea Loris Stival

Carmela e Antonella, rispettivamente madre e sorella di Veronica, hanno usato parole molto dure nei suoi riguardi, confermando ai magistrati il carattere difficile e problematico della donna: “Perché Veronica è stata la più viziata, la più coccolata. Ha avuto sempre tutto, tutto, tutto. (…) Lei attirava in un modo pericoloso l’attenzione, ciò che hanno detto del passato di Veronica è vero”. A fine udienza il gip dovrà decidere se convalidare il fermo per Veronica Panarello e predisporre la custodia cautelare in carcere. Seguiranno aggiornamenti.

Film Natale 2014

Film Natale 2014: ecco le pellicole più attese al botteghino

Natale 2014 a Napoli: tutti gli eventi in programma