in ,

Andrea Loris Stival, esami tossicologici predisposti dalla Procura: Loris è stato sedato?

Prima che il corpicino di Andrea Loris Stival venisse restituito alla famiglia per i funerali, la Procura di Ragusa ha predisposto anche gli esami tossicologici sul suo cadavere per escludere ogni ipotesi vagliata. Tra le piste investigative prese in considerazione dagli inquirenti vi è infatti quella secondo cui il piccolo Loris sia stato sedato prima di essere strangolato. La mattina del 29 novembre in casa Stival nessuno si accorse di niente, nessuna voce, nemmeno un rumore sospetto. Eppure i segni sui polsi del piccolo dimostrano che fu immobilizzato prima di essere ucciso, prova del fatto che probabilmente si dimenò per ribellarsi al suo assassino.

In attesa di conoscere l’esito ufficiale dei test, ogni ipotesi rimane valida. Qualora si dimostrasse che il bambino sia stato sedato, si aprirebbero nuovi scenari di indagine che potrebbero ulteriormente compromettere la posizione di Veronica Panarello.

Intanto oggi il legale della donna, Francesco Villardita, ha fatto sapere di avere presentato il ricorso al tribunale del Riesame contro la misura di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip Carmelo Petralia nei confronti della madre di Andrea Loris.

ricette anna moroni semifreddo

Ricette Dolci dopo il tiggì: il “semifreddo al torrone e cioccolato” di Anna Moroni

arrosto la prova del cuoco

Pranzo di Natale ricette: l’arrosto in salsa con cavolini de “La prova del cuoco”