in ,

Andrea Loris Stival: il cellulare segreto di Veronica Panarello, nuove indiscrezioni

“Ha detto che avrebbe dato quel telefono solamente alla persona che sarebbe stata in grado di farle 10 dischetti con i filmati del bambino”, queste le esatte parole che Antonella Panarello, la sorellastra di Veronica, ha dichiarato ai carabinieri di Ragusa che l’hanno interrogata nei giorni scorsi. La mamma di Loris avrebbe inoltre confidato alla sorella di aver “nascosto molto bene” quel cellulare.

Il dispositivo elettronico è già nelle mani degli inquirenti che, stando alle ultime indiscrezioni, lo stanno già analizzando. Da quel cellulare potrebbero emergere importanti informazioni utili alle indagini: Veronica potrebbe avere telefonato a qualcuno nelle ore successive alla morte di suo figlio. Gli inquirenti, infatti, ipotizzano che abbia avuto un complice, un confidente che l’avrebbe aiutata nelle ore successive all’omicidio e soprattutto nella macchinazione del subdolo depistaggio di cui si ha sempre più indiscutibile certezza.

=> leggi tutto sull’omicidio di Andrea Loris Stival

La Procura di Ragusa porta avanti le indagini, dopo aver risolto un altro enigma, quello delle chiavi di casa. Veronica ne avrebbe in uso tre mazzi: uno sempre in casa, uno in borsa e l’altro, l’unico con la chiave del garage, in auto. Proprio quest’ultimo è quello che la donna avrebbe dato a Loris e con il quale il bambino avrebbe aperto la porta di casa, alle 8.32, quando sua madre lo fece scendere dall’auto e ripartì per accompagnare il figlio più piccolo in ludoteca. Questa è la ricostruzione dei fatti che si evincerebbe dalla analisi dei filmati delle videocamere di sorveglianza. Intanto continuano gli esami medico-legali e gli accertamenti nel bagagliaio dell’auto della donna: si cercano tracce biologiche di Andrea Loris. È attesa per oggi entro le 21,00 la decisione del gip Claudio Maggioni, che dovrà esprimersi in merito alla convalida del fermo nei confronti di Veronica Panarello.

Anticipazioni Centovetrine venerdì 12 Dicembre: Alba è in fin di vita

Nuzzi e VIero conducono "Quarto Grado"

Quarto Grado: intervista al padre di Andrea Loris Stival e la svolta nel caso di Gilberta Palleschi