in ,

Andrea Loris Stival, lo sfogo del padre di Veronica: “Il colpevole è ancora a piede libero, prendetelo!”

Veronica Panarello domani conoscerà la decisione del Tribunale del riesame in merito alla sua richiesta di scarcerazione. La mamma di Loris Stival, in carcere dal 6 dicembre con la pesante accusa di omicidio, è stata abbandonata dal marito Davide Stival che non crede alla sua innocenza. La donna è molto sofferente, e la detenzione l’ha profondamente colpita sia psicologicamente che fisicamente. Rifiuta il cibo, Veronica, è smagrita, depressa e segnata in volto. Lo ha raccontato all’Agi suo padre Francesco Panarello, l’unico membro della famiglia con il quale la giovane madre ha potuto conferire da quando è rinchiusa in cella.

=> leggi tutto sull’omicidio di Andrea Loris Stival

L’uomo è infatti l’unico che va a trovare Veronica nel carcere di contrada Petrusa, ad Agrigento, dove è rinchiusa. Come anche riferisce l’avvocato Francesco Villardita, legale della donna, Francesco Panarello è l’unico a credere nell’innocenza di sua figlia che “è sempre pronta a lottare per la verità”.“L’assassino di Loris va cercato altrove perché è ancora a piede libero”, queste le sue parole del nonno di Loris.

Calciomercato Fiorentina

Calciomercato Torino ultimissime: Ilicic-Quagliarella, scambio concreto

mercato news

Calciomercato Inter ultimissime: Wenger frena su Podolski, si punta Lavezzi?