in ,

Andrea Loris Stival, udienza scarcerazione conclusa: giudici riuniti in camera di consiglio

Si è conclusa alle 17.00 di oggi l’udienza davanti al Tribunale del riesame di Catania per decidere in merito alla eventuale scarcerazione di Veronica Panarello. I giudici si sono ritirati in camera di consiglio e renderanno nota la loro decisione entro le 12,00 di domani 3 gennaio 2015. La 26enne è scoppiata a piangere quando in aula è stata proiettata una immagine di suo figlio Loris, del cui omicidio è accusata.

Alla fine del dibattito, l’avvocato della donna, Francesco Villardita, ha dichiarato ai cronisti: “Ognuno è rimasto sulle proprie posizioni. Saranno i giudici, in piena serenità, a decidere”. Fuori dal palazzo di Giustizia c’erano il padre di Veronica, Francesco Panarello, che ha scelto di non rilasciare dichiarazioni alla stampa, e la zia acquisita, Veronica Antonella Stival, che ha difeso la madre di Loris a spada tratta.

La donna ha fatto una dichiarazione ai giornalisti, lanciando un messaggio inequivocabilmente rivolto agli inquirenti che indagano sull’omicidio del suo nipotino: “Così come ho già detto, chiedo che venga fatto un prelievo del Dna non soltanto alla famiglia, ma a tutti coloro che conoscevano Loris. Il vero colpevole si costituisca o venga individuato dalla Procura”.

Milan news: Inzaghi recupera diversi uomini per la sfida contro il Sassuolo

ricette dolci detto fatto

Detto Fatto ricette dolci: la casetta di pan di zenzero di Domenico Spadafora