in ,

Andrea Loris Stival ultime notizie a Chi l’ha visto?: parla la sorella di Veronica Panarello

Dopo aver fatto ascoltare a tutti i telespettatori l’appello del Procuratore di Ragusa, Federica Sciarelli, all’interno della puntata di Chi l’ha visto?, il programma di Rai 3 in onda questa sera, mercoledì 17 dicembre 2014, ha intervistato la sorella di Veronica Panarello, la mamma del piccolo Andrea Loris Stival morto a fine novembre e ritrovato in un canale. Puntando sulla possibilità che le cose possano avere una seconda lettura la giornalista e conduttrice ha cercato di chiedere ad Antonella Panarello se nessuno in famiglia avesse pensato ad un incidente, ma soprattutto, in prima istanza, ha cercato di chiederle se confermava o meno ciò che era trapelato.

Federica Sciarelli ha detto: “nessuno per Veronica ha usato la parola presunta” aggiungendo: “quello che ha stupito è che è stata abbandonata dalla famiglia” La giornalista si è poi rivolta alla sua interlocutrice per dirle: “nell’ordinanza vengono prese le sue di parole per descriverla come una persona non solo fragile, ma come una persona che avrebbe fatto una sceneggiata”. A questo punto Antonella Panarello ha detto: “il mio pensiero è stato, visto che tutto si ritorce contro di lei, può essere che l’ha fatto, non dico da sola, con l’aiuto di qualcuno” La sorella della mamma di Andrea Loris Stival pare aver assunto la stessa linea del Procuratore che attraverso l’intervista di Paola Grauso, inviata della trasmissione, ha lanciato il suo appello a chiunque possa aver visto qualcosa.

Federica Sciarelli ha poi rincarato la dose:“Nessuno ha pensato a quello che viene definito l’incidente domestico… nessuno ha detto non è possibile che giocando, come può essere capitato per i fratellini di Gravina …. Nessuno ha pensato che poi questa mamma è stata presa dal panico….”, ma Antonella Panarello non ha quasi risposto e subito ha preso la parola l’avvocato Villardita per sottolineare alcune inesattezze, per smentire alcune notizie date anche nel corso della serata sottolineando che non è vero che la macchina della signora Panarello viene ripresa dalla telecamera da Agnello una prima volta quando va a buttare la spazzatura, perché quando va a buttare la spazzatura non vi è nessuna telecamera che riprende la mamma e che i verbali parlano di compatibilità della vettura proprio quando la telecamera di Agnello riprende una autovettura nei pressi del Mulino Vecchio sena cioè identificare completamente l’auto nei fotogrammi con quella della signora Panarello.

Rispondendo alla domanda di Federica Sciarelli rimasta in sospeso la sorella di Veronica ha poi detto “penso solo che pazza non c’è, ha i suoi problemi, ha avuto i suoi problemi da piccola, questo sì, dolcissima con i suoi figli, amorevole, non gli ha mai fatto mancare niente, sia lei che suo marito”. Federica Sciarelli ha poi cercato, carte alla mano, di ribadire altre inesattezze che riguardano il caso sottolineando come non sia vero che le maestre siano andate dagli inquirenti perché Veronica aveva consegnato loro le famose fascette. E’ la mamma, secondo la maestra intervistata dall’inviato del programma, ad allarmarsi per le fascette e a spingere affinché l’insegnante parlasse di questa cosa con il responsabile della squadra mobile.

Anche il medico di famiglia, sentito da altri inviati del programma di Rai 3, ha chiarito altri dettagli riguardanti la vicenda annunciando di aver visto Veronica in condizioni pietose: “una donna che soffriva molto, molto disidratata” e di aver dovuto sedare due liti fra la donna ed i suoi genitori.

alberto stasi oggi

Omicidio Garlasco ultime notizie a Quarto Grado, Alberto Stasi condannato: “È solo un errore giudiziario”

morte Gilberta Palleschi

Gilberta Palleschi ultime notizie a Chi l’ha visto?: assassino spietato e feroce