in ,

Andrea Loris Stival ultime notizie: l’auto della madre 6 minuti di troppo sulla strada del Mulino Vecchio

Continua la ricostruzione, tassello per tassello, del tragitto che Veronica Panarello ha percorso con la sua auto la mattina del 29 novembre, giorno della scomparsa di suo figlio Loris. Polizia e Carabinieri stanno passando al setaccio i luoghi che la donna ha citato durante le sue deposizioni in Questura, confrontando le informazioni con ciò che il sistema Gps sul suo mezzo ha rilevato e registrato e con i filmati delle telecamere – ben 42 – piazzate lungo le strade di Santa Croce Camerina.

Per l’esattezza, sono due le telecamere che hanno ripreso l’auto della donna mentre passa lungo la strada che costeggia il luogo in cui è stato rinvenuto il cadavere del piccolo Loris. Ebbene, da quella ricostruzione emergerebbe un dettaglio di non poco conto e denso di interrogativi: la mamma di Andrea Loris impiega 9 minuti per percorrere il tratto di strada prossimo al Mulino Vecchio, che invece solitamente si percorre in 3 minuti. Ne hanno certezza gli investigatori che ora vogliono capire cosa sia accaduto in quei 6 minuti di troppo.

=> leggi tutto sull’omicidio di Andrea Loris Stival 

Alle 9:27 Veronica passa nella strada provinciale 35, distante solo 50 metri dal bivio per il Mulino – lo prova la telecamera del distributore Erg – e poi, solo 9 minuti dopo, alle 9.36, la si vede continuare il tragitto, come da filmato di una seconda telecamera installata nella ditta privata dei Fratelli Granato. Veronica Panarello ha impiegato 6 minuti in più per percorrere quel tratto di strada. Perché?

Ferro batte One Direction

Tiziano Ferro, nuovo album campione di vendite: primo posto nella classifica Fimi

Milly Carlucci

Ballando con le Stelle 2014: vincono Giusy Versace e Raimondo Todaro