in ,

Andrea Loris Stival, ultime notizie: sopralluoghi notturni per cercare la verità

È stata una intensa notte di lavoro per la Polizia e i Carabinieri di Ragusa che si stanno occupando dell’omicidio di Andrea Loris Stival, ritrovato cadavere in un canalone nelle campagne di Santa Croce Camerina. Ieri in tarda serata un altro interrogatorio al cacciatore che ha ritrovato il suo corpo e, nel contempo, nuovi sopralluoghi sul luogo del ritrovamento del corpo. La Procura di Ragusa cerca la verità, e nelle indagini si è avvalsa della consulenza di esperti biologi della polizia scientifica e dello Sco, che nei pressi del Mulino Vecchio hanno effettuato prelievi e fatto prove con il luminol.

Gli investigatori continuano ad interrogare parenti e amici del bambino, convinti che chi gli ha tolto la vita strangolandolo lo conoscesse molto bene. Emergono inoltre indiscrezioni secondo cui non ci sarebbero tracce di Dna di Orazio Fidona, il cacciatore cui la polizia ha sequestrato l’auto, sul corpicino della vittima. Tra gli interrogati nella notte anche un vicino di casa 18enne in qualità di ‘persona informata sui fatti’

reflex natale 2014

Le 5 migliori Reflex per iniziare: offerte Nikon, Canon e Sony per il Natale 2014

Eutanasia per gli animali il veterinario dice basta

Milano, troppe richieste di eutanasia su animali: il veterinario dice basta con un cartello particolare