in ,

Andrea Loris Stival, Veronica Panarello guardata a vista in carcere: si teme gesto estremo

Un duro colpo, per Veronica Panarello, il rigetto da parte del Tribunale del riesame di Catania della sua richiesta di scarcerazione. La madre di Loris, a quanto pare, era seriamente convinta che i giudici le avrebbero concesso la libertà.

Non solo, sperava vivamente che avrebbero dato il permesso “ad una madre innocente di potere andare a piangere sulla tomba del figlio morto”, e di potere riabbracciare quello più piccolo, “u picciriddu”. Ma non è andata così: il Riesame ha dato ragione all’impianto accusatorio della Procura di Ragusa, credendo nella colpevolezza della donna.

=> leggi tutto sull’omicidio di Andrea Loris Stival

Veronica Panarello ha saputo della decisione del tribunale attraverso la tv, nel carcere di contrada Petrusa, ad Agrigento, dove è rinchiusa. “Non ci credo”, ha commentato sgomenta. La mamma di Loris non è in isolamento, ma detenuta in “media sicurezza” e guardata a vista. Si teme un gesto estremo da parte sua, in quanto già duramente provata dalla detenzione ed ora, dopo l’ordinanza del Tribunale, ulteriormente abbattuta e depressa.

Ultime notizie calciomercato Lazio: si cerca di chiudere per Hoedt

Madonna in Rebel Heart

Madonna si scusa con i fan su Facebook