in ,

Andrea Loris Stival, Veronica Panarello potrebbe essere stata aiutata da un complice

Gli investigatori potrebbero essere ad una svolta nelle indagini per la morte del piccolo Andrea Loris Stival. Pare infatti che Veronica Panarello, la madre del piccolo e principale accusata del suo omicidio, non abbia agito da sola. Ci sarebbe quindi almeno un complice. La persona è da individuare tra gli abitanti di Santa Croce Camerina, dove abitava la famiglia Stival. L’individuo che ha aiutato la Panarello non sarebbe l’esecutore materiale dell’omicidio, ma avrebbe dato una mano alla donna a disfarsi del cadavere.

Gli investigatori hanno ricostruito minuto per minuto i drammatici minuti della morte del piccolo Andrea Loris Stival e probabilmente il nome del complice (di cui vi abbiamo già parlato qui) verrà scoperto grazie ai tabulati Facebook e Whatsapp del telefono della Panarello. Si tratterebbe di una persona a cui la donna ha consegnato il cadavere del piccolo perché se ne sbarazzasse, mentre lei, dopo il terribile omicidio, si recava a Donnafugata per un corso di cucina.

Seguici sul nostro canale Telegram

eroe musulmano strage Parigi Lassana Bathily

Lassana Bathily, Parigi ha un eroe musulmano dopo la strage: ecco chi è e che cosa ha fatto

Anticipazioni Il segreto puntata serale 11 Gennaio: Gonzalo vicino alla condanna a morte