in ,

Andria sospetta meningite: 17enne ricoverata in rianimazione

Primo caso di sospetta meningite ad Andria. All’ospedale “Bonomo” è stata ricoverata una ragazzina di 17 anni, che all’arrivo al pronto soccorso accusava sintomi riconducibili ad una sofferenza meningea.

Immediatamente attivata la prassi medica, la giovane è stata sottoposta a esami diagnostici specialistici e trasferita nel reparto rianimazione; dagli archivi vaccinali si è appreso che la paziente non avrebbe mai ricevuto una vaccinazione antimeningococcica.

>>> URBANPOST TUTTO SULLA MENINGITE <<<

Sono in corso accertamenti da parte dell’Asl Bat per risalire all’origine della patologia che potrebbe essere di tipo virale o batterica. La situazione è costantemente monitorata dal personale medico.
Si sospetta una forma di meningite che, lo ricordiamo, se batterica è infettiva, se invece è virale non è infettiva. Per precauzione familiari ed amici della giovane, e il personale medico e paramedico del pronto soccorso entrato in contatto con lei, è stato sottoposto a profilassi antibiotica.

Attacchi di panico, ansia e paura dell ignoto

Attacchi di panico: secondo uno studio, l’ansia deriva dalla paura dell’ignoto

spoiler grey's anatomy 13

Grey’s Anatomy 13×10 streaming: il futuro di Alex (VIDEO PROMO)