in

Angelina Jolie dopo Maleficent sogna di tornare a lavorare con Brad Pitt

Chi di voi si porterebbe il compagno o il marito anche sul luogo di lavoro? In poche, forse, si offrirebbero per convivere ventiquattro ore su ventiquattro con la propria dolce metà e condividere, così, tutto quanto, ovvero sia la vita privata che quella professionale. Angelina Jolie, invece, sogna di poter tornare a lavorare con Brad Pitt e di poter, magari, perfino dirigerlo. La bellissima attrice, che ha mostrato un nuovo lato di sé grazie a Maleficent, ora nelle sale, in una intervista per Tu Style ha dopo aver detto: “la nostra vita insieme è il seguito di Mr & Mrs Smith e va avanti, da dieci anni, alla grande” pare aver risposto con sincerità e schiettezza ad ogni domanda che le è stata posta ed aver sottolineato il suo grande amore per quello che pare essere l’eterno promesso sposo.

Angelina Jolie

Angelina Jolie e Brad Pitt sembrerebbero quindi quasi inseparabili. Dopo aver detto che le piacerebbe dirigere il compagno e collega ed aggiunto: “stiamo pensando di tornare a girare un film insieme, è una storia che ho scritto io qualche anno fa” ed aver specificato che: “la prima volta insieme sul set ci siamo divertiti moltissimo, ma allora non eravamo una coppia. Oggi sarebbe diverso. Ricordo che per me era come stare con il mio migliore amico, tanto eravamo in sintonia” concludendo con: “Brad è un grande” la Jolie ha fatto capire che non avrebbe nessun problema a lavorare con l’uomo della sua vita, anzi che non vedrebbe l’ora di poter tornare sul set insieme a lui senza la paura di prendere il comando e dirigerlo al meglio all’interno di un suo personalissimo progetto. Coraggiosa? Se i più perfidi sono pronti ad aprire le scommesse su una loro possibile separazione dopo l’inizio di un lavoro insieme, i più romantici paiono desiderare di trovare qualcuno per formare una coppia perfetta come appare quella delle due star di Hollywood.

Il tempo però stringe. La Jolie ha infatti anche dichiarato che non continuerà a fare lo stesso lavoro per sempre proprio perché: “verrà il giorno in cui, forse, mi dedicherò totalmente alle battaglie umanitarie”.

Mondiale 2014, Scozia-Nigeria: sospetto autogol del portiere (Video)

Jorge Resurrección Merodio (Koke) facebook

Barcellona: occhi puntati su Koke dell’Atletico Madrid (Video)