in

Angelina Jolie, secondo Forbes, è l’attrice più pagata

Angelina Jolie è l’attrice più pagata di Hollywood e a rivelarlo è la consueta classifica annuale di “Forbes”. La 38enne diva, compagna di Brad Pitt, ha conquistato il top della classifica e pensare che sono l’anno scorso era al terzo posto: un riconoscimento, questo, perché in un anno ha incassato ben 33 milioni di dollari. Mila Kunis

Al secondo posto della Top Ten si piazza la 22enne Jennifer Lawrence, che quest’anno ha convinto vincendo prima un Golden Globe e poi l’Oscar, per la miglior interpretazione de “Il lato positivo”, con ben 26 milioni di dollari.   Kristen (Isa)Bella Swann Stewart della “Twilight Saga”, ha intascato la ragguardevole cifra di 22 milioni di dollari che però la fa finire al terzo posto mentre l’anno scorso dominava la classifica. Jennifer Aniston, la rivale in amore della Jolie,  con i suoi 20 milioni di dollari, afferra il quarto posto; mentre Emma Stone, che è apparsa in “The Amazing Spider-Man” a fianco del suo fidanzato sul set e nella vita, Andrew Garfield, si posiziona al quinto posto con 16 milioni di dollari.

Al sesto posto si trova la statuaria sudafricana Charlize Theron, con i suoi 15 milioni di dollari. La 49enne premio Oscar Sandra Bullock, che a settembre la si potrà vedere a Venezia in “Gravity”,  lo scorso anno, era terza in classifica ed è scesa in settima posizione con 14 milioni di dollari, la medesima cifra incassata anche dall’attrice israelo-statunitense Natalie Portman, un’altra star da premio Oscar all’ottavo posto in classifica e in trepidazione per il suo esordio alla regia. New entry della top ten  di quest’anno è Mila Kunis, che ha conquistato il cuore di Ashton Kutcher, dopo Demi Moore e che si piazza, al nono posto, con 11 milioni di dollari. È sorprendente lo scivolamento di Julia Roberts che dal sesto posto finisce al decimo, incassando la stessa somma di 11 milioni di dollari.

 

An

Uomini e Donne: dopo la rottura con Claudia, Andrea Offredi si consola con Bullo, il suo cagnolino

Michael J. Fox

Michael J. Fox: con leggerezza e intelligenza il Parkinson diventa una sitcom