in

Anna Valle malattia: «Fitte per sei ore di fila… Non vorrei mai dover ripetere un’esperienza così!»

Anna Valle, attrice ed ex modella italiana, eletta Miss Italia 1995, in un’intervista di qualche tempo fa apparsa sul mensile Ok-Salute, ha parlato della malattia con cui si confronta da tempo. La splendida 44enne romana, diventata famosa grazie a fiction di successo come Commesse, Soraya e Questo nostro amore, ha raccontato di soffrire di colite. 

Anna Valle malattia: «Fitte per sei ore di fila… Non vorrei mai dover ripetere un’esperienza così!»

Meglio conosciuta come sindrome del colon irritabile, la colite è un disturbo parecchio diffuso che interessa circa il 15% della popolazione. Dolore addominale associato a crampi, sensazione di gonfiore, stitichezza e diarrea sono i sintomi che accompagnano la colite, che si verifica soprattutto nei periodi di maggiore stress. «Che cosa mi fa impazzire? Il mio colon. Irritabile, lo chiamano i medici. È l’aggettivo che rende l’idea: è talmente suscettibile che basta poco per mandarlo in tilt. So che è un problema diffuso per il quale, in realtà, non c’è una soluzione definitiva!», ha dichiarato Anna Valle e in effetti è un fastidio invalidante. L’attrice ne soffre sin dall’adolescenza e la colite si fa più acuta quando ha a che fare con ritmi frenetici e periodi faticosi. Girare ad esempio fiction nel 2011 è stata davvero dura per lei: «Qualsiasi cosa mangiassi stavo male. La pasta in bianco mi creava dei problemi, l’insalatina mi metteva ko, il pollo alla griglia non mi piaceva. Ad un certo punto ho anche pensato di sottopormi ai test per le allergie alimentari e per la celiachia!», ha raccontato a Ok-Salute Anna Valle. I risultati delle analisi sono stati tutti negativi.

«Quando sto male fermo tutto e mi sdraio, con una tazza di camomilla in mano!»

Rassegnata, l’attrice ha riferito di aver trovato un alleato nei fermenti lattici. La colite è un disturbo di origine psicosomatica, dunque ha a che vedere molto con il proprio livello di stress. La sola terapia è quella di rallentare il ritmo e rilassarsi. «Quando sto male fermo tutto e mi sdraio, con una tazza di camomilla in mano. Mi è capitato di avere fitte per sei ore di fila: non vorrei mai dover ripetere un’esperienza così. Medicinali non ne prendo, ma per quel giorno mi impongo la cura del relax. Con il corpo non si scherza, e neppure con lo stress. Io lo so bene, e ci sto attenta!», ha concluso l’attrice, che negli anni ha imparato a “gestire” la malattia. Di recente al settimanale F Anna Valle ha confessato di soffrire anche di attacchi d’ira: «Non è che io sia rissosa, ma ho vere e proprie esplosioni di aggressività tanto che mia figlia Ginevra un giorno mi ha detto: Sai mamma, non so come fai, ma tu riesci a essere Biancaneve e allo stesso tempo la strega di Biancaneve!». 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Gabriel Garko si è sposato in segreto? La fede al dito non sfugge

andrea damante

Andrea Damante Instagram, foto in piscina e addominali scolpiti: «Illegale»