in ,

Ansia rimedi naturali: andare a letto presto è il segreto per combattere i pensieri negativi

Secondo uno studio dei ricercatori della Binghamton University, i cui risultati sono stati pubblicati su Cognitive Therapy and Research, uno dei rimedi naturali principali per combattere l’ansia è andare a letto presto. Le preoccupazioni ed i pensieri negativi possono aumentare, infatti, se non si riposa a sufficienza, stando svegli fino a tardi.

I ricercatori hanno chiesto a cento studenti di completare alcuni questionari volti alla valutazione delle loro abitudini e degli orari di sonno, cercando di capire se avessero delle preoccupazioni o fossero afflitti da pensieri negativi. Dallo studio è emerso che i soggetti nottambuli e/o quelli che dormono poche ore la notte, hanno più pensieri negativi rispetto a quelli che, invece, sono mattinieri o riposano più ore.

Non significa però, che dormire poco porti ad avere pensieri negativi, molto spesso sono le preoccupazioni a decretare un’interruzione oppure una riduzione del sonno, piuttosto che il contrario. Il dottor Coles, uno degli autori dello studio di ricerca, ha detto: “Studiare il rapporto tra sonno e pensieri negativi persistenti, potrebbe aprire una nuova strada per il trattamento di persone afflitte da nevrosi come depressione, ansia o disturbo post-traumatico da stress. Partire dallo studio del sonno potrebbe infatti portare alla riduzione dei sintomi della psicopatologia”.

Seguici sul nostro canale Telegram

capodanno 2015 offerte low cost

Capodanno 2015, offerte last minute e low cost

Anticipazioni Il segreto martedì 9 Dicembre: Raimundo paga il riscatto per Francisca e Sebastian