in

Anticipazioni Amici 2013: Moreno e Fabri Fibra

Che fai Emma?”, “Parto a palla e chiamo duetto con ospite Moreno con Fabri Fibra”. Ecco come ha avuto inizio, dopo il monologo di Gino Strada la penultima puntata di Amici 2013 in cui i ragazzi in gara si sono giocati l’accesso alla finale. Chi meglio di Moreno e della sua energia poteva, infatti, rompere il ghiaccio della semifinale? Fabri Fibra è tornato sul luogo del delitto, dopo essersi preso una marea di insulti da una parte di quelli che ora sono suoi ex fan, per cantare con il talento su cui ha deciso di scommettere aiutandolo con l’album, con i testi e con la voce.

Nel duetto, che incendia lo studio, Moreno e Fabri Fibra hanno cantato Novità. Dopo questo inno non serve sicuramente nient’altro per ripetere ai telespettatori che “Moreno è la novità”?  Successivamente la musica è cambiata ed è stato Moreno a doversi cimentare con un pezzo di successo del suo maestro: Pronti, partenza via!. Perfino Sabrina Ferilli, citata, è sembrata parecchio divertita e coinvolta.

Come ha risposto Eleonora Abbagnato? La nuova coach della squadra blu ha schierato Verdiana in duetto con Ron. I due si sono esibiti su una canzone dello scomparso Lucio Dalla, intitolata Piazza Grande, e la stessa Maria De Filippi ha ricordato il cantante che ha portato a Sanremo il suo Pierdavide Carone dicendo che se ne sente la grande mancanza.

amici 2013

Chi si è aggiudicato la vittoria? Sabrina Ferilli ha votato per chi secondo lei sarebbe dovuto andare in finale, ovvero Moreno, Luca Argentero, invece, ha votato il rapper della squadra bianca che si è aggiudicato il punto per il suo team specificando, però, che non stava pensando solo a chi avrebbe voluto vedere in finale perché sperava ci arrivassero entrambi, il suo voto andava, infatti, a chi, secondo lui, si era impadronito meglio dell’intero palco.

Piazza Pulita

Stasera in diretta Tv: Arrow, ultima puntata e Piazza Pulita

amici 2013

Amici 2013 anticipazioni, Pasquale eliminato ad un passo dalla finale: “Mi sono sentito un principe”