in

Anticipazioni Centovetrine mercoledì 3 luglio: Jacopo si consegna alla polizia per aiutare Diana ad incastrare Ascanio

Anticipazioni Centovetrine mercoledì 3 luglio – Un colpo di scena potrebbe cambiare gli equilibri tra i personaggi e le storie di Centovetrine. Infatti, dopo che Diana (Daniela Fazzolari) ha spiegato a suo marito il suo piano per incastrare Ascanio (Rocco Giusti) e scoprire il suo ruolo all’interno della vicenda in cui è stato incastrato il giovane Castelli, Jacopo (Alex Belli) decide di mettere fine alla sua latitanza e di farsi arrestare per aiutare sua moglie a portare a termine il suo piano.

anticipazioni-centovetrine-jacopo

Intanto Vinicio Corradi (Mariano Rigillo), dopo aver scoperto il doppio gioco messo in atto da Margot (Gaia Messerkliger) va a casa della giornalista per intimarle di non pubblicare nulla di quello che ha scoperto sul suo conto. Il boss minaccia così la giovane Sironi che si trova da sola in difficoltà davanti all’anziano uomo. Come se la caverà Margot? Intanto Sebastian (Michele D’Anca) e Carol (Marianna De Micheli) continuano nella loro guerra personale per dichiarare chi sarà il prossimo presidente della holding Ferri e chi si occuperà di riparare alla grave situazione in cui il gruppo è al momento.

Nel frattempo, il piccolo Milo (Tommaso Neri) deve ritornare all’Istituto. La sua permanenza a Torino sembra arrivata alla fine ma, poco prima della partenza, la sua amichetta Amelie decide di incontrarlo. Così il piccolo Milo chiede a Cecilia (Linda Collini) che finora lo ha ospitato, di poter prolungare la sua permanenza a casa Castelli, fermandosi ancora un po’ con lei, per avere la possibilità di incontrare la sua amica. Cosa deciderà di fare Cecilia?

Anticipazioni Beautiful mercoledì 3 luglio:Rick avvicina Thomas ad Hope per conquistare Caroline

Curiosità: Bendtner diventa un gioielliere ma perde due milioni di euro