in

Anticipazioni Il segreto mercoledì 13 novembre: Alberto vuole uccidere Tristan

Anticipazioni Il segreto mercoledì 13 novembre – Stando a quanto riportano le anticipazioni della puntata di oggi, mercoledì 13 novembre, de Il segreto, la nuova soap opera di origine spagnola di Canale 5, in onda tutti i giorni, dal lunedì al venerdì alle ore 16.10, dopo Uomini e donne, e il sabato, alle ore 15 circa, prima di Verissimo, trasmissione condotta da Silvia Toffanin, nell’episodio odierno vedremo il dottor Guerra sempre più preda della sua gelosia che lo porterà a prendere decisioni discutibili che potrebbero mettere in pericolo altre persone.

anticipazioni-il-segreto-19-ottobre-alberto-e-tristan-e1381833579632

Vediamo dunque insieme cosa succederà nella puntata di oggi de Il segreto: Tristan (Alex Gadea) non riesce a trovare pace per quanto riguarda la scomparsa di Pepa (Megan Montaner). Il soldato, infatti, è l’unico in tutto Puente Viejo a non credere che la levatrice si sia volontariamente allontanata dal paese per andare a Madrid e così continua in solitaria le sue ricerche della donna. Alberto (Xosé Barato), che tiene prigioniera, incatenata in uno scantinato la sua giovane moglie, decide che è arrivato il tempo di trovare una soluzione definitiva al problema e così decide di uccidere Tristan.

La pazzia di Alberto è oramai al culmine: il dottor Guerra, infatti, trovando casualmente la pistola che Tristan aveva dato a Pepa per difendersi da Carlos Castro (Pedro Pablo Isla), decide di assassinare il soldato. La morte di Tristan per lui sarebbe una liberazione poiché il suo rivale in amore sarebbe messo fuori gioco e il cuore di Pepa sarebbe tutto suo. Quando Pepa scopre quale è il piano di Alberto tenta di reagire, raccogliendo le forze che le sono rimaste in corpo, ma non riesce purtroppo a liberarsi. La vita di Tristan sarà dunque in pericolo?

Seguici sul nostro canale Telegram

Anticipazioni Centovetrine mercoledì 13 novembre: Ivan e Damiano si scontrano a causa di Frida

Festival il Diritto di Essere Bambini, a Milano dal 16 al 18 novembre