in

Anticipazioni “La Gabbia” 30 ottobre: il Governo Letta e la legge di stabilità, le pressioni dal Colle per un’efficace riforma elettorale e il voto di decadenza su Silvio Berlusconi

Mentre il Governo Letta è alle prese con la legge di stabilità, dal Colle arrivano esplicite pressioni per un’efficace riforma elettorale. Nonostante  il voto di fiducia d’inizio mese, il voto sulla decadenza di Silvio Berlusconi continua  ad essere una tappa fondamentale per la vita dell’esecutivo. Inoltre, all’interno della puntata, sarà trasmessa anche un’intervista esclusiva a Beppe Grillo. La  Gabbia logo2


Questi saranno i temi centrali dell’ottava puntata de La Gabbia il “rock show” politico de La7 condotto da Gianluigi Paragone in onda questa sera, mercoledì 30 ottobre alle ore 21.10. Tra gli ospiti del programma di questa sera ci saranno:  Antonio Di Pietro, Lara Comi, Oscar Giannino e Peter Gomez.

Nel corso della puntata Paolo Hendel porterà su La7 l’ironica e surreale caricatura di maggiore successo: l’inossidabile uomo d’affari e il magnate Carcarlo Pravettoni, di fede  berlusconiana. E dando sfogo alle sue freddure ribatterà punto su punto agli argomenti trattati nel programma. “La Gabbia”, inoltre, conterà sulla preziosa collaborazione del talentuoso comico Saverio Raimondo, da molti considerato l’erede di Daniele Luttazzi, che con la sua incisiva ironia offrirà una personale visione dei fatti e dei volti che riempiono la politica. La Gabbia sarà anche in streaming all’indirizzo live.la7.it, lo spazio dedicato alla diretta di tutti i programmi di La7, mentre su www.lagabbia.la7.it saranno disponibili i video che mostreranno i momenti più importanti delle puntate e le repliche integrali  in alta definizione. La Gabbia è anche su Twitter @lagabbiatv e su Facebook facebook.com/lagabbiala7

Seguici sul nostro canale Telegram

Crozza Ballarò

Crozza Copertina Ballarò 29 ottobre: la decadenza di Berlusconi, il “Bel Palese”, lo scandalo ‘Datagate’, D’Alema e Renzi e lo scontro Napolitano-Grillo (Video)

Thiago Motta PSG

Thiago Motta vuole restare al PSG