in

Anticipazioni Le Iene stasera 19 maggio 2013: “Il gioco d’azzardo rende allo Stato otto miliardi all’anno”

Le Iene Show, il programma ideato da Davide Parenti ed in onda su Italia 1, prosegue la battaglia contro le slot machine. “Basta con le slot”, infatti, è la campagna promossa e fortemente sostenuta dalla trasmissione contro le sale con queste macchine “mangiasoldi”, come vengono definite in Italia, che, a seguito  delle liberalizzazioni delle licenze commerciali, è facilissimo aprire. A questa campagna hanno deciso di aderire alcuni sindaci: Giuliano Pisapia di Milano, Luigi De Magistris di Napoli, Piero Fassino di Torino, Federico Pizzarotti di Parma, Michele Emiliano di Bari, Leoluca Orlando di Palermo e Flavio Tosi di Verona.

le iene

Nel servizio di Nadia Toffa, che andrà in onda nella puntata di questa sera de Le Iene Show, in onda su Italia 1 a partire dalle ore 21:20, ascolteremo le motivazioni che hanno spinto questi sindaci ad aderire a questa campagna e il backstage delle interviste.

“Io penso che sia una piaga che rischia di rovinare le persone – ha dichiarato Piero Fassino – giocano anche le persone con difficoltà economiche, che, quindi, magari si indebitano per andare a giocare, che sono sotto usura”.E’ un tema molto sentito e delicato di cui se ne parla poco e dove ci sono anche interessi delle mafie” ha detto Luigi De Magistris. Michele Emiliano, invece, ha evidenziato la contraddizione dello Stato Italiano verso queste sale da gioco. Il gioco d’azzardo rende allo Stato otto miliardi di euro l’anno. Da un lato prende questo denaro e poi pensa di reinvestirne una parte per disintossicare i giocatori compulsivi”.

Beautiful anticipazioni lunedì 20 maggio: Liam decide per la verità, Steffy continua a fingere

Pattinson e Stewart

Robert Pattison – Kristen Stewart: è davvero finita la loro relazione?