in

Anticipazioni Quarto Grado: I gialli di Brembate, Garlasco e Costigliole D’Asti cosa manca per la verità?

Massimo Bossetti, gravemente indiziato per l’assassinio di Yara Gambirasio, deve rimanere in carcere per “gravi indizi di colpevolezza” e “pericolo di reiterazione del reato”. La sua istanza di scarcerazione è stata respinta dal giudice. Il Gip considera incoerenti le sue dichiarazioni e mancano ancora dei tasselli per arrivare alla verità. La nuova puntata di “Quarto Grado”, in onda venerdì 19 settembre alle ore 21.15 su Retequattro, parte dagli ultimi aggiornamenti dal caso di cronaca. I conduttori di Quarto Grado

I due conduttori, Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero, tornano a parlare del delitto di Garlasco dopo aver mostrato in esclusiva le foto di Alberto Stasi in caserma il giorno dell’omicidio di Chiara Poggi. Bisogna vedere a chi appartiene il Dna maschile trovato sotto le unghie della giovane e se l’impronta sul sangue di Chiara corrisponde a quello della suola delle scarpe dell’imputato. E per finire, una telespettatrice ha inviato in diretta alla redazione di “Quarto Grado” una foto che ritrae una donna, si pensa ad Elena Ceste la madre scomparsa da Costigliole d’Asti, e che sarebbe stata avvistata a Tenerife. Il settimanale cercherà di far chiarezza.

Juve a caccia di giovani

Calciomercato Juventus nuovi acquisti: dopo Pogba e Coman arrivano altri giovani?

neonati in valigia

Germania, cadaveri di due neonati in valigia: si cerca la madre