in

Anticipazioni Servizio Pubblico stasera 16 maggio: L’età dell’Innocenza, da Santanché e Travaglio

L’età dell’innocenza ecco quale sarà il tema Servizio Pubblico, in onda in prima serata stasera 16 maggio su La7, e gli ospiti alla corte di Michele Santoro. La principale mattatrice della serata sarà la pasionaria del Pdl Daniela Santanchè, al suo fianco (soltanto logisticamente data la disposizione delle sedute) ascolteremo il giornalista e “partner professionale storico” di Michele Santoro ovvero Marco Travaglio. Confermata anche Giulia Innocenzi e Gianni Dragoni, che proporrà il consueto editoriale economico. L’età dell’innocenza sarà metafora e rilettura delle vicende giudiziarie che hanno coinvolto l’ex premier Silvio Berlusconi, tornate alla ribalta prepotentemente nelle ultime settimane in seguito alla richiesta di condanna nei confronti del Cavaliere da parte del magistrato Ilda Boccassini.

servizio pubblioc

L’ira dell’imprenditrice Marina Berlusconi, figlia di Silvio Berlusconi, che si è recentemente scagliata contro “le toghe rosse” offre l’assist per comprendere quali siano le attuali priorità del Pdl dopo che Angelino Alfano ha rispolverato la sua antica proposta di legge sulle intercettazioni sostenendo che:E’ un disegno significativo del nostro Governo. Presenterò anche un ddl sulla responsabilità civile dei magistrati“. Di parere contrario è Anna Rossomando, parlamentare del Pd che ritiene il tema delle intercettazioni non prioritario nell’ambito delle importanti riforme che attendono i cittadini per l’efficienza della Giustizia.

Santoro ha, infine, raccolto il doloroso appello di Martina Guarasciofiglia di Giovanni Guarascio, l’uomo di 64 anni che si è dato fuoco dopo aver visto vendere all’asta la propria casa per un debito di 10mila euro. Alla tragedia si aggiunge un’urgenza, la giovane ha supplicato di non essere lasciata nuovamente sola dopo che sua madre, la signora Giorgia Famà, è rimasta gravemente ustionata per essere intervenuta allo scopo di tentare di fermare il marito, rimanendo così colpita dalle fiamme. “All’ospedale di Vittoria, cittadina in provincia di Ragusa, non può essere curata adeguatamente ma negli ospedali maggiori di Palermo e di Catania, non ci sono posti disponibili. Per favore, aiutateci”.

 

Borussia dortmund protesta tifosi

Calciomercato Borussia Dortmund: De Bruyne per rimpiazzare Gotze?

Festival di Cannes, Nicole Kidman regina del red carpet: look perfetto e mondanità