in

Anticipazioni Uomini e Donne: colpo di scena al Trono Misto tra Anna e Andrea

Cresce l’attesa e la curiosità sul Trono Misto di Uomini e Donne che quest’anno vede come protagonisti tre tronisti: Tommaso Scala, Aldo Palmieri ed Anna Munafò. Non resta che attendere quello che si potrà vedere la prossima settimana, a partire dal  7 ottobre in poi, e come l’ideatrice e conduttrice De Filippi deciderà di organizzare le puntate alternandole insieme a quelle del Trono Over. Andrea Palumbo

Dalle indiscrezioni trapelano degli importanti spunti sulle ultime registrazioni del Trono Classico che non sono ancora andate in onda. Nell’ultima puntata trasmessa in tv la tronista Anna era alle prese con Emanuele e Andrea Palumbo e, sempre con quest’ultimi, sarebbe dovuta uscire in esterna. Ma un imprevisto tra Anna e Andrea ha scompaginato tutto. L’esterna con Emanuele è andata più che bene ma il tanto atteso bacio non è scoccato. Sono comparsi solo: un panino con la porchetta, un panorama mozzafiato e un casto bacio sulla guancia e niente più! Il motivo è forse l’eccessiva timidezza di Emanuele.

Ma è tra Anna e Andrea che si scatena l’inferno. Nell’attesa puntata che potrebbe andare in onda lunedì 7 ottobre o al massimo nel corso della settimana, dopo l’esterna si parla dellassenza di Andrea in studio. La tronista spiega che il giovane è andato da lei in camerino e senza telecamere e le ha spiegato l’impossibilità di corteggiarla a UeD per problemi di famiglia. Anna racconta di essere andata a trovare il ragazzo a casa e ha visto con sorpresa e stupore la madre di Andrea ai fornelli. Ma la tronista vuole dar fiducia al ragazzo che le piace e vuole aspettarlo in studio. Allora Anna deve affrontare gli attacchi del pubblico, dei corteggiatori e degli opinionisti che vogliono farle aprire gli occhi.

Seguici sul nostro canale Telegram

Star Wars Episode VII

Star Wars VII: le star e le audizioni particolari per il nuovo capitolo

Francesco Monte e Cecilia Rodriguez

Anticipazioni Uomini e Donne: Francesco e Cecilia, su Instagram, al centro di polemiche