in

Anticipazioni Uomini e Donne: gli sviluppi settimanali del Trono Misto

Le anticipazioni sulla prossima settimana del Trono Misto o Classico di Uomini e Donne iniziano con le esterne dei giovani protagonisti: Tommaso Scala e Aldo Palmieri. Ma prima di parlare dei tronisti, verrà trasmesso un Rvm in cui si vedranno la commozione della corteggiatrice Flavia e Tommaso. Quest’ultimo dopo aver deciso, in questo frangente, di non portare la corteggiatrice in esterna è andato dalla giovane spiegandole che non l’ha scelta per capire realmente se sentiva la sua mancanza. Il momento è così esaltante e pieno di atmosfera romantica che i due si baciano. UeD Trono Misto Aldo e Alessia2

In questa settimana entrante Irene non è uscita in esterna con Aldo e il tronista ha deciso di eliminarla chiedendo se Tommaso approvava e lei non sarà presente in studio. A UeD la conduttrice ed ideatrice Maria De Filippi, ha fatto accomodare Alessia Cammarota che  ha salutato Aldo baciandolo sulla bocca. Un altro bacio suggellerà la seconda esterna trasmessa tra Tommaso e Germana, ma la coppia non si lascerà ad esternazioni degne di nota. Le indiscrezioni rivelano che questa settimana Alessia è andata a Catania a trovare Aldo e si è scusata per tutto quello che ha detto nella puntata precedente quella del talk show sentimentale. I due si chiariscono e si danno un bacio appassionato. Nel prossimo appuntamento anche Aldo e la nuova corteggiatrice Emanuela sono usciti in esterna ed è scattato il bacio.

Dopo aver visionato il filmato dell’esterna del tronista con la nuova arrivata, Alessia affermerà di essere molto contrariata dal comportamento di Aldo ma verrà interrotta dall’ex tronista Jack Vanore, ospite di puntata. La De Filippi  ha chiesto ai tronisti le scelte per i balli: Anna ha optato per Emanuele, Tommaso per Flavia e. infine Aldo per Alessia. Per quel che concerne le esterne: Tommaso uscirà con Gemma e Flavia, Aldo con Emanuela, Alessia e Caterina invece la tronista Anna con Emanuele e Marco.

 

A Desio la cava della ‘ndrangheta non sarà bonificata per mancanza di soldi

Ignazio Marino PD

A Roma le macchine blu costano 17 milioni di euro, se ne propone l’eliminazione