in

Verissimo anticipazioni puntata 8 febbraio: lettera di Balotelli alla redazione contro l’invadenza dei media

Grande esclusiva nella puntata di Verissimo questo pomeriggio alle 16 su Canale 5. Mario Balotelli scrive una lettera alla redazione del programma in cui esprime tutta la sua gioia dopo il riconoscimento della figlia Pia, ma chiede il silenzio dei media sulla sua vita privata.

Mario Balottelli e Raffaella Fico

Mario Balotelli ha scelto ancora Verissimo per spiegare ai tifosi e non le ragioni che lo hanno spinto a pubblicare nei giorni scorsi dei tweet che hanno dato inizio ad una serie di polemiche, prima fra tutte il riconoscimento della paternità di Pia, nata dalla relazione con la showgirl Raffaella Fico. E non ultimi i messaggi con i quali il bomber rossonero ha attaccato duramente l’invadenza dei media sulla sua vicenda personale. “Scrivere dad mi ha fatto emozionare ma questa esplosione, questa gioia la voglio tenere per me , ha confidato nella lunga lettera che verrà letta integralmente, ed ha aggiunto “Spero che il mio silenzio possa aprire la strada per evitare altre polemiche in tv o sui giornali…”. Balotelli mette la parola fine ad un periodo di forti tensioni tra i due genitori, che si sono lanciati accuse a distanza proprio attraverso i media. E le numerose ospitate della Fico nei salotti di Barbara D’Urso, in cui accusava il bomber di averla più volte infangata e di non essere mai stato un padre presente, hanno fatto infuriare Mario, che in un tweet, poi cancellato, si è scagliato contro la conduttrice televisiva: “E per favore qualcuno chiuda la bocca a Barbara D’Urso che è da due anni che spara cazzate senza sapere o conoscere… Com’è giusto che sia!”.

Per il momento non sono arrivati commenti da mamma Raffaella, che ha postato le foto che la ritraggono stretta in un mini abito insieme ai suoi fan ad Alba durante l’inaugurazione di un negozio del noto brand di biancheria intima Fruscìo, di cui è testimonial.

anticipazioni un posto al sole

Un Posto al Sole anticipazioni 10-12 febbraio: Viola sarà vittima di un’aggressione

Suora

Suora stuprata ci ripensa: diede figlia in affido, la Cassazione revoca procedure adozione