in ,

Antimafia: imprenditore demolisce la casa del Boss che nessuno osava toccare

Gaetano Saffioti, imprenditore antimafia che da 17 anni vive sotto scorta, oggi, 17 settembre 2014, ha attivato le ruspe e ha buttato giù la casa abusiva del Boss che nessuno osava toccare. Nessuno voleva demolirla, anche se gli atti erano stati istruiti già dai primi anni del 2000.

Nonostante gli atti, la casa abusiva dei boss della famiglia Pesce di Rosarno, aveva continuato ad essere abitata fino al giugno del 2011, poi era stata sgomberata dalle forze dell’ordine. Ora non esiste più, è stata demolita dall’imprenditore Gaetano Saffioti. 

guadino calciomercato inter

Calciomercato Inter news: Guadino Jr, i nerazzurri ci provano

depressione sintomi cura

Depressione: diagnosi con esame del sangue