in ,

Antivaccinisti, radiato Roberto Gava: i commenti dal “processo a Galileo” al “giorno della scienza”

Mentre il Comune di Trieste ha ottenuto la sua vittoria al Consiglio di Stato – dal quale ha ottenuto la ragione a volere l’obbligatorietà dei vaccini per i bambini che devono frequentare l’asilo – anche a Treviso la linea sui vaccini è chiara e ben delineata. L’Ordine dei Medici della città infatti ha radiato dall’albo Roberto Gava per le sue posizioni apertamente antivacciniste. E’ il primo caso in Italia e certamente l’eco è importante: si tratta di una decisione storica e che potrebbe fare scuola nei confronti di altri medici che vogliono mantenere questa posizione.

Una risposta estremamente dura quella dei legali di Roberto Gava, Silvio Riondato e Giorgio Piccolotto, che su Facebook commentano la sentenza come “un processo a Galileo Galilei” e proseguono: “Al dottor Gava non è stato contestato alcun pericolo o danno subìto da suoi pazienti, nessuno dei quali si è dimostrato scontento di lui, anzi tutti sono pienamente soddisfatti come ne hanno reso testimonianza e ribadito anche in pubbliche manifestazioni di apprezzamento. Il dottor Gava è stato condannato soltanto per le sue idee, idee ben fondate sull’esigenza di personalizzazione di ogni vaccinazione per prevenire i gravi pericoli e i vari danni da vaccino ai singoli pazienti, contro la vaccinazione indiscriminata di massa. L’Ordine di Treviso infligge la massima sanzione, come quella che sarebbe inflitta ad un medico pluriassassino dei suoi pazienti”. Di fronte alla radiazione, i legali insomma già rendono chiara l’idea che impugneranno la decisione e si rivolgeranno alla Giustizia. 

Se da una parte sono moltissime le persone che rimangono vicine a Roberto Gava e lo sostengono, dall’altra in molti gioiscono di questa scelta contro gli antivaccinisti. Subito dopo l’annuncio della radiazione il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi ha commentato su Twitter “grazie a Ordine Medici Treviso per aver radiato primo medico per il suo comportamento non etico e antiscientifico nei confronti dei vaccini”. Gli fa eco su Facebook Roberto Burioni, tra i medici in prima linea alla lotta agli antivaccinisti che scrive: “Oggi il nostro riconoscimento deve andare all’Ordine dei Medici di Treviso che, radiando Roberto Gava, ha coraggiosamente scritto una pagina fondamentale nella difesa della dignità della professione medica e della salute dei pazienti nel nostro Paese”. 

Diretta Fiorentina-Inter dove vedere in tv e streaming

Diretta Fiorentina – Inter dove vedere in tv e streaming gratis Serie A

Diretta Latina-Spal dove vedere in tv e streaming

Diretta Latina – Spal dove vedere in tv e streaming gratis Serie B