in

Antonia Liskova a “Vieni da me”: «Prima di diventare attrice ho dormito anche in macchina»

Ospite della puntata di oggi, martedì 19 novembre 2019, di Vieni da me è stata Antonia Liskova, attrice slovacca naturalizzata italiana. L’interprete ha ripercorso l’infanzia faticosa, ha parlato dell’arrivo nel nostro paese e del successo, che le è piovuto addosso all’improvviso. Prima di svelare qualcosa del suo privato, Antonia Liskova ha parlato del suo ultimo film, A Tor Bella Monaca non piove mai, il primo da regista per Marco Bocci: «Credo che il titolo si riferisca ai monsoni, che si aspettano in India per poter coltivare. Lì non piove su questi sogni. Conosco la periferia di Roma, ci vivo da tantissimi anni. E mia figlia di 14 anni ha amici che vivono in situazioni disagiate. Smettono di sognare troppo presto, perché si sentono inadeguati e vedono gli altri con i vestiti firmati… La criminalità esiste e la percepisco».

Antonia Liskova a “Vieni da me”: «Prima di diventare attrice ho dormito anche in macchina»

L’attrice sa bene cosa vuol dire essere poveri, la sua era una famiglia molto umile. Sulle note di Africa, un brano a cui lei è particolarmente legata, Antonia Liskova ha spiegato: «Ci ho sofferto, ci ho pianto, ci ho riso… Io vengo da una famiglia non molto lontana dalle condizioni che si vivono nel quartiere di Tor Bella Monaca. Non potevamo permetterci nemmeno il mangianastri per ascoltare la musica. Io ascoltavo la radio, mi scrivevo il testo e fingevo di averla ascoltata tante volte. Ci cascavano tutti». Troppi soldi in casa non c’erano: «Io indossavo i vestiti dei miei cugini, la mia prima maglietta è arrivata a 15 anni. Me l’ha comprata mamma!», ha raccontato l’attrice, che è arrivata nel nostro paese quando aveva solo diciotto anni: «Dovevo prendere una stanza, ma non avevo la caparra. Quindi ho dormito in macchina qualche settimana. Ho fatto anche la cubista prima di diventare attrice». Tutto questo per realizzare il sogno di recitare, la sua vera passione. La popolarità è arrivata, infatti, con fiction di successo, come Incantesimo e Tutti pazzi per amore.

Al suo fianco oggi c’è Gabriele Guidi

Ora Antonia Liskova è serena: al suo fianco c’è Gabriele Guidi, che le avrebbe fatto addirittura una proposta di matrimonio. Le nozze non sono arrivate perché «non è facile conciliare gli impegni». L’attrice ci va con i piedi di piombo, avendo già un divorzio alle spalle, quello con Luca, da cui ha avuto una figlia Liliana: «Dopo la separazione ho deciso di prendere una casa a 10 minuti da quella del mio ex, in modo che la logistica fosse semplificata. Io e lui dividiamo spese e accudimento, perché la figlia è di entrambi. Non capisco chi si separa accapigliandosi, fa solo il male dei figli». 

leggi anche l’articolo —> Antonia Liskova età, peso, altezza, carriera e vita privata: tutte le curiosità sull’attrice di “Basta un paio di baffi”

Open Arms, Matteo Salvini indagato ad Agrigento: «Rifarei tutto»

maltempo in Romagna

Maltempo in Romagna: tornano i temporali e il mare ora fa paura