in

Antonia Liskova età, peso, altezza, carriera e vita privata: tutte le curiosità sull’attrice di “Basta un paio di baffi”

Antonia Liskova è un’attrice slovacca naturalizzata italiana e stasera 2 gennaio 2019 sarà in Tv con il film Basta un paio di baffi. Nella pellicola in onda su Raiuno Antonia interpreta una cuoca che deve fingersi uomo per poter lavorare. La Liskova è stata protagonista ultimamente anche di un’altra fiction Rai di successo, ovvero Nero a metà. In questo caso recitava il ruolo di Micaela Carta una donna autoritaria e fredda, che si è trovata a dirigere il commissariato. Queste sono le ultime interpretazioni della Liskova, ma la sua carriera l ‘ha vista lavorare in moltissimi film e interpretare tantissimi personaggi.

Leggi anche –> “Basta un paio di baffi” stasera 2 gennaio su Raiuno: trama, cast e curiosità sul film- tv

La vita privata di Antonia Liskova

Antonia Liskova nasce il 25 marzo 1977 a Bojnice in Slovacchia. L’attrice ha 41 anni, è alta 175 cm e pesa 58 kg. Per essere così bella Antonia ha dichiarato che alterna momenti in cui mangia male e poco sano ad altri in cui ripulisce l’organismo con frutta e verdura. Inoltre ama concedersi lunghe passeggiate immersa nella natura. La Liskova è del segno dell’Ariete e come tutti i nati sotto questo segno è una vera e propria leader carica di energia e dinamismo. Antonia, figlia di un ristoratore e una calzolaia, a soli 18 anni dopo aver preso il diploma si trasferisce in Italia. Una volta in Italia la Liskova inizia a lavorare prima come cameriera a Roma e dopo come modella nel campo pubblicitario. Poi Antonia intraprende la carriera d’attrice, alternandosi tra cinema e televisione. Nel gennaio 2010 si sposa a Roma nella chiesa di Sant’Alessandro con il chirurgo plastico Luca Ferrarese, da cui nel 2005 ha avuto la figlia Liliana. Nel 2012 i due si sono separati, ma hanno mantenuto un buon rapporto per la figlia. Attualmente è legata al produttore e regista teatrale Gabriele Guidi, figlio di Johnny Dorelli e Catherine Spaak. Antonia ha definito il suo compagno come la gioia più grande con cui condivide gli stessi valori e per questo sono inseparabili. La coppia sogna il matrimonio, ma non un figlio insieme.

La carriera di Antonia Liskova

Antonia Liskova lascia la Slovacchia a 18 anni  per trasferirsi a Roma dove inizialmente, prima di sfondare nel mondo della televisione e del cinema, fa la cameriera per mantenersi. Poco dopo grazie alla sua bellezza, Antonia diventa una modella e protagonista di sfilate e spot pubblicitari. Il salto nel mondo della recitazione arriva per Antonia nel 2003 con il ruolo di Laura Gellini in Incantesimo 6. Il debutto nel mondo dei film, invece, lo ottiene con Promessa d’amore nel 2004. Nel 2005 prende parte a Il cuore nel pozzo, miniserie di RAI 1, a cui ne seguono altre come Zodiaco o Il bene e il male. Dal 2010 al 2011 interpreta Laura del Fiore in Tutti pazzi per amore, prendendo il posto di Stefania Rocca. Antonia poi nel 2011 è nel cast del film Maria di Nazareth con la regia di Giacomo Campiotti. Nel 2012 debutta a teatro con Il gioco dell’amore e del caso, un’esperienza da lei definita come unica ed emozionante. Dal 2015 veste i panni di Elena in Solo per amore ed anche nel 2017 in Solo per amore – Destini incrociati. Nel 2018 è Olga in Sconnessi, film di Christian Marazziti. Sempre nello stesso anno interpreta il ruolo di Micaela Carta in Nero a metà, fiction di grande successo di RAI1.

Leggi anche –> Sergio Assisi: età, peso, altezza, vita privata dell’affascinante attore napoletano

Reddito di cittadinanza ultime novità: filtri “anti-furbetti”, requisiti per ottenerlo, estensione agli stranieri

Tappe tour de ski val di fiemme

Tour de Ski 2019 tappe finali: lo sci di fondo arriva in Val di Fiemme