in

Antonio Cabrini in lutto: grave perdita per il campione italiano

Grave lutto per Antonio Cabrini. Nel corso della giornata di ieri, domenica 1 dicembre 2019, è morto Vittorio, padre dell’ex calciatore di Cremonese, Juventus e Nazionale, campione del mondo nel 1982. Vittorio Cabrini, agricoltore assai stimato da tutti, sempre in prima linea anche nella solidarietà, molto attivo nel volontariato, abitava a cascina Mancapane, a Castelverde, in provincia di Cremona. In tanti stanno scrivendo messaggi di cordoglio sui social. I funerali di Cabrini senior, padre di Antonio e di Ettore, coniugato a Graziella, si terranno lunedì 2 dicembre alle ore 15.

Antonio Cabrini in lutto: grave perdita per il campione italiano

Un grande dolore per Antonio Cabrini, tra gli eroi della Nazionale che nel 1982 ha fatto emozionare gli italiani con la vittoria in Coppa del Mondo. L’ex calciatore ha dovuto dire addio al padre Vittorio, scomparso ieri nel pomeriggio. Una notizia che nessun figlio vorrebbe ricevere, del resto si vorrebbe che almeno con le persone care, come possono essere un padre e una madre, il tempo facesse un’eccezione. Non sono state rese note le cause del decesso di Vittorio Cabrini, ma da ogni dove stanno arrivando tweet e post di affetto per l’ex calciatore e i suoi familiari.

L’ex calciatore è stato ospite di recente a “Vieni da me”

Proprio qualche settimana fa Antonio Cabrini era stato ospite al programma tv di Raiuno Vieni da me. Da Caterina Balivo questi aveva ripercorso con entusiasmo la sua vita e la carriera gloriosa. Nello specifico Cabrini, che con la maglia della Juventus ha giocato per 440 partite segnando 52 gol, era tornato a parlare anche di quel clamoroso rigore sbagliato: «Sono stato comunque fortunato nonostante abbia sbagliato il rigore perchè c’ero. La colpa, però, è di Paolo perchè quando arrivo al termine, prima di lanciare, mi passa dietro Paolo (Rossi ndr), ad un metro e mi dice ‘te la senti?’. Lui stava vincendo la classifica dei cannonieri e quindi se calciava lui poteva incremantare!».

leggi anche l’articolo —> Antonio Cabrini: «Le ammiratrici? Una volta mi hanno strappato i vestiti!», poi svela aneddoto su Zeffirelli 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Diletta Leotta la maglia rossa trasparente è una seconda pelle: «Vedo 2 Coppe dei Campioni» (FOTO)

ultimi sondaggi elettorali

Giorgia Meloni Instagram, riceve dai napoletani un corno tricolore: “Speriamo che porti fortuna”